Romina Power, perchè indossa la tunica e non scarpe con tacchi?

Abbiamo visto ormai da molto tempo il look stravagante di Romina Power. Tantissimi in rete nei commenti dei vari post si è domandato come mai la cantante veste sempre con tuniche lunghe e non indossa mai scarpe con tacchi. Dopo molto tempo l’ex  moglie di Albano Carrisi è apparsa sul parco più importante della musica italiana a Sanremo. In quei giorni non si è parlato solo di musica, ma anche dal look della cantante, la Power ha deciso di sfoggiare (almeno in pubblico) un look originale e sempre uguale. Lunghe tuniche portate su pantaloni larghi e ai piedi rigorosamente sempre e solo sandali bassi.

La risposta al quesito sul look di Romina Power si può rintracciare in due motivazioni di base. La prima è un intervento chirurgico, la seconda è da rintracciare nello stile di vita della cantante italo-statunitense.

Romina Power e lo stile etnico

Romina Power, da diversi anni, si è avvicinata alla religione Buddhista e proprio per questo motivo, lo stile di vita della cantante italo-statunitense concede molto spazio alla meditazione e al benessere dello spirito. Il Buddhismo inoltre non è solo una religione, ma una dottrina e una filosofia di vita che la cantante sembra aver adottato in pieno. Così anche l’idea che l’artista vuole dare attraverso gli abiti è quella di leggerezza, oltre ricordare (ed omaggiare) lo stile etnico. I caftani, sono diventati dunque il capo cult di Romina Power. Per le calzature invece il discorso è diverso; la cantante non indossa mai i tacchi per un problema al ginocchio. La scorsa estate infatti l’ex moglie di Al Bano si è sottoposta ad un’intervento di artoscopia. A causa dei dolori al ginocchio l’artista durante un concerto ad Atlantic City è stata costretta ad abbandonare il palco durante l’esibizione. Proprio per il suo problema di salute Romina oggi è costretta ad indossare delle scarpe senza tacchi e piuttosto comode; che tuttavia si adattano perfettamente alle sue tuniche eleganti e colorate.

Commenta la Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *