Categorie
Sport

Streaming Gratis Cagliari – Spezia diretta live tv: dove e come vedere

Dove e come guardare la partita

Cagliari Spezia si disputerà questa sera, domenica 29 novembre 2020, alle ore 18.00  La partita sarà visibile sui canali Sky e nello specifico sui canali Sky Sport, sia sul satellite che sul digitale terrestre ed ancora Sky sport Arena al numero 204 del satellite. Ovviamente chi vorrà potrà seguire anche il match in diretta streaming. Gli abbonati potranno affidarsi a Sky Go per poter vedere il match, scaricando l’app su dispositivi mobili quali computer e notebook o ancora tablet e smartphone. Ci sarebbe ancora un’altra possibilità, ovvero guardare il match su Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky che da la possibilità di poter assistere ai più importanti incontri di calcio, ovviamente dopo aver acquistato uno dei pacchetti offerti.

Alla vigilia della sfida con lo Spezia, spazio per un’orificenza: il CONI ha conferito al Cagliari Calcio il Collare d’oro al Merito Sportivo 2020. Ma ora testa allo Spezia precisando che Birsa ha rescisso consensualmente, mentre Cerri ha firmato sino al 2024. Mister Di Francesco non scantona: «Abbiamo parecchie assenze. È un campionato condizionato dal virus. Non aiutano certo le nazionali, dove arrivano giocatori da campionati diversi nei quali non si usano le precauzioni che ci sono in Italia».

QUI SPEZIA

Quella che accompagna lo Spezia oggi a Cagliari è una storia di piedi. Da una parte c’è che, i tifosi, si regalano il sogno: metter piede nella parte sinistra della classifica, inimmaginabile dal 1906 a oggi per gli aquilotti. Anche uno solo. Dall’altra Vincenzo Italiano che invece ne tiene due ben piantati per terra e non si fa prendere dall’onda di un ambiente che, avesse uno stadio e le porte aperte, oggi occuperebbe ogni singolo spazio:«Non possiamo permetterci cali di concentrazione e soprattutto di perdere la nostra umiltà, che è senza dubbio il nostro marchio di fabbrica. Su questo insisto molto, voglio che la mia squadra mantenga sempre i piedi per terra, nonostante la classifica oggi ci sorrida. Ci godiamo il momento, consapevoli che non possiamo abbassare la guardia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *