Categorie
Sport

Verona – Crotone Streaming Gratis Come vedere diretta live Tv No Rojadirecta

Ti stai chiedendo dove si vede Verona Crotone in diretta streaming e TV? Vuoi sapere se Verona Crotone sarà trasmessa da Sky o DAZN? Vuoi sapere a che ora si gioca la partita Verona Crotone? Vuoi conoscere le formazioni ufficiali di Verona Crotone? Cerchi un modo per vedere Verona Crotone in streaming gratis?

Nessun problema, di seguito trovi tutte le risposte che cerchi.

In questo articolo vedremo come e dove si vede Verona Crotone in diretta TV e in diretta live streaming sul tuo PC, Smartphone, Tablet o Console, vedremo le formazioni del match, l’orario della partita e tutti gli altri dettagli su questo match Verona Crotone di Serie A.

Quella con il Crotone non sarà una partita come le altre per Ivan Juric, tecnico degli scaligeri. Ed è lui stesso, grande ex della gara, a spiegarne il motivo: «Per me ritrovare il Crotone significa tantissimo, perché ci sono stato sia da giocatore che da allenatore, festeggiando alla guida della squadra la prima promozione in A del club.

Il legame che ho con la società è speciale: sono ancora amico di tutti». Fatta questa premessa, oggi il Verona ha l’obbligo di provare a tornare ad assaporare quella vittoria casalinga che manca ormai dal 2 novembre scorso (3-1 al Benevento), vittoria che porterebbe i gialloblù a quota 27, in una zona di assoluta tranquillità, più rivolta verso l’Europa che al raggiungimento dell’obiettivo salvezza.

Juric però non si fida affatto del Crotone, fanalino di coda della Serie A. «Il Crotone – spiega il tecnico croato – ha il suo stile di gioco e non lo cambia a seconda dell’avversario. Sono molto competitivi, anche perché hanno da qualche anno lo stesso allenatore e ormai giocano a memoria.

Hanno subìto tanti gol perché affrontano con la stessa impronta di gioco anche le grandi squadre. Credono fermamente nella propria idea di calcio e tutte le squadre del loro livello hanno fatto grande difficoltà contro di loro. Io mi aspetto una partita davvero difficile, importante per loro ma ancor di più per noi: possiamo chiudere al meglio una settimana fantastica e allungare sulle concorrenti per la salvezza. Dobbiamo avere più motivazioni di loro».

Venendo alla scelte del tecnico, va detto che sono tornate a essere condizionate da numerosi infortuni. Sicuramente non ci saranno Lazovic e Veloso, oltre ai lungodegenti Favilli, Benassi e Vieira, mentre per Dawidowicz solo oggi si saprà se sarà convocato o meno. L’assenza che pesa di più nell’economia del gioco gialloblù è sicuramente quella del capitano Veloso.

Al suo posto dovrebbe tornare dal primo minuto il giovane Ilic. «Credo – dice in proposito Juric – che Ilic non sia entrato benissimo contro il Torino perché non si era riscaldato a sufficienza, ma poi nel secondo tempo è migliorato, è andato in crescendo. È un serio candidato per giocare titolare».

Titolare, in attacco, sarà invece sicuramente Kalinic, che sta recuperando la forma migliore. «Ma – ammonisce Juric – non serve avere troppa fretta, ha bisogno di lavorare. Ora sta giocando per 50-60 minuti e continuerà così anche nei prossimi incontri. L’idea è quella di alternarlo con Di Carmine, che è entrato bene in partita mercoledì a Torino. Così facendo, dovremmo riuscire ad alzare il livello di condizione di entrambi».

Cambia Stroppa, soprattutto in difesa dove giocherà dal primo minuto l’ex granata Djidji a destra; Golemic sarà il centrale e Cuomo e Luperto al ballottaggio per un posto. Marrone si aggiunge agli infortunati Cigarini e Benali, mentre torna nella lista dei calciatori utilizzabili l’esterno sinistro Mazzotta.

L’allenatore del Crotone sa bene come affrontare questa sfida: «Dobbiamo avere veleno in corpo, furore nel non regalare nulla. Il Verona ha un’identità consolidata, chiunque gioca va a 3000 all’ora. Juric è straordinario in tutto quello che sta facendo». Altri cambiamenti riguardano il centrocampo e l’attacco dove Riviere è favorito su Simy, mentre in mediana Stroppa schiererà Molina esterno destro con Vulic e Eduardo mezz’ali, Zanellato play e Reca esterno di sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *