Oroscopo Branko oggi Lunedi 10 Giugno 2019, Previsioni del giorno

ARIETE 21 marzo – 20 aprile La strada è impervia, tu tagli con il machete rami intrecciati e larghe foglie, avanzando con la solita grinta nell’oscurità umida. Il tucano strabico ti guarda perplesso e si chiede dove mai starai andando. Ma la via dura, tu lo sai, è sempre meglio di quella ben asfaltata e piatta di un’autostrada a sei corsie. Le difficoltà che ci possono essere questa settimana hanno la bellezza di una insuperabile mangrovia. Non ti frena nemmeno il ragno gigante che penzola da un filo. Il tuo amore stia alla larga. Sei in fase Lara Croft.

TORO 21 aprile – 20 maggio Non pretendere che, dopo avere capito bene cosa bisogna risolvere, qualche angelo scenda dal cielo e si metta a lavorare al tuo posto. Certi nodi emersi di recente sono salutari, perché non più invisibili, nascosti. Li devi sciogliere tu, con mano ferma e fiducia nella riuscita. Una volta slegati, liberati, resi fino in fondo chiari alla coscienza, ti consentiranno di lanciarti e prendere il volo come sogni. Questa settimana i pianeti sono tutti in armonia con il tuo segno. Le preoccupazioni campate per aria non hanno senso.

GEMELLI 21 maggio – 21 giugno Venusiana. Meno cervello, più corpo. Muscoli scattanti e rilassati, energia vibrante, sensibilità, sensazioni vive, cuore che “vede”. Meno cervello non significa irrazionalità, stupidità, rimbambimento, ma limitare la produzione di pensieri fissi, di coazioni a ripetere il medesimo punto di vista, di nevrosi. Meno cervello vuole dire rallentare la frenesia del pensiero, catturato da mille stimoli senza senso critico. Venusiana. Ripartire dall’ascolto del tuo corpo, scioltissimo e beato come quello di un puma su una roccia delle Ande.

CANCRO 22 giugno – 22 luglio Incandescenza. Raggiante splendore. Fuori dalle gabbie. Ti bastano pochi attimi. All’improvviso sembra arrivata la pace. Marte e Mercurio nel tuo segno amplificano la sensibilità. Non solo quella condizionata da un obiettivo, ma soprattutto quella di un “essere in sé” talmente consapevole, che scioglie, squaglia, liquefa le barriere che separano dentro e fuori, vicino e lontano, familiare ed estraneo. Al tuo amore ti presenti con un’aura che sembra un arcobaleno. Sembri un incantesimo. Una meraviglia. Eccezioni rare.

LEONE 23 luglio – 23 agosto Incontrarti è come incontrare una vecchia amica. Incontrarti è nello stesso tempo come incontrare una nuova amica. Sei rassicurante e sorprendente. Trasmetti un’emozione immensa. Perché non sei prevedibile e scontata. Tu spiazzi. La pulsazione che trasmetti è un beat in sincronia con il presente. Non serve però, con te, stare all’erta e sulla difensiva. Vederti con questa Venere a favore è infatti fidarsi subito, lasciarsi andare all’empatia con quel tuo amore per la vita.

VERGINE 24 agosto – 22 settembre In te la facoltà dell’attenzione spazza via la polvere di ogni falso pensiero. Ti piace la chiarezza. L’alta definizione. Adori i contorni netti. In amore la confusione non ha mai fatto per te, anche se qualche volta ci sei cascata. Quando ogni ossessione è svanita, le cose brillano della loro reale natura e finalmente sono ciò che sono. Compresi gli amori. Con Marte e Venere a favore non ti inganni, non ti assilli, non ti accechi, non folleggi, non ti fissi con occhi spiritati. Il tuo amore si scioglie come un gelato al sole.

BILANCIA 23 settembre – 22 ottobre Dualità. Anche piacevoli, se non attivi la tendenza al giudizio severo. Oscilli tra amore passionale e amore intellettuale. Tra amore malizioso che stuzzica e amore tranquillo che rilassa. Amore strabico, che ti fa guardare con un occhio da una parte e l’altro dall’altra. Vorresti andare di qua e andare anche di là. Dubbio. L’oscillazione può essere una declinazione della danza. Il contrario dello stare impalata e rigida. Oscilli come il pendolo, come la mano di una direttrice d’orchestra alle prese con un incantevole spartito.

SCORPIONE 23 ottobre – 22 novembre Fighter. Sali sul ring serissima. Non è il caso di lasciarsi sfuggire un sorriso, farsi distrarre, perdere la concentrazione. Immersa dentro te stessa sembri rapita negli abissi. La sala piena di gente sprofondata nel silenzio. I riflettori illuminano il tappeto. Con la coda dell’occhio l’hai già messo a fuoco. Ti è bastato per anticipare le tre o quattro mosse che può fare. È da tempo che sai tutto di lui, l’hai studiato per settimane intere. Alla fine ti basta un lampo per capire come lo stenderai. Al primo o secondo round.

SAGITTARIO 23 novembre – 21 dicembre Intelligente, non contorta. Frizzante, senza esagerare con l’esuberanza. Giove a favore. Venere opposta solo per alcune nate in novembre, a tratti più stanche o forse imbronciate. Sei sempre in grado di valutare, criticare, pesare e soppesare, senza perdere l’immediatezza, i modi spontanei e naturali. Sei generosa, ma non troppo ingenua. Nel lavoro educativo, ai tuoi bambini – fidanzati compresi – insegni come si sta al mondo: che non bisogna lamentarsi, essere egoisti, far la lagna, la litania di chi pretende questo e quello.

CAPRICORNO 22 dicembre – 20 gennaio Non ti piace perdere il tempo in sciocchezze, ma le sciocchezze ogni tanto ti inseguono e pretenderebbero di avere la meglio sul tuo senso rigoroso di realtà. A volte succede che quelle sciocchezze – banalità, piccole cose senza importanza – ti si presentino da dentro, nella mente, come se reclamassero qualcosa. Sono dubbi, contraddizioni, forse desiderasi che nemmeno a te stessa vuoi confessare. «Io venni in luogo d’ogni luce muto, / che mugghia come fa mar per tempesta, / se da contrari venti è combattuto» (Inferno V, 28-30).

ACQUARIO 21 gennaio – 19 febbraio Non disdegni bacini e bacetti, meglio se volanti, quando lo decidi tu, di quelli che non si appiccicano. Non disdegni i saliscendi emozionanti, le montagne russe dell’amore. Chi ami ti deve fare la sorpresa di non essere sempre uguale, di presentarsi all’improvviso con una identità pescata chissà dove. Meglio che girare in tondo attorno alla casa, come un cagnolino triste al guinzaglio di un padrone triste. Anche se alcune del tuo segno finiscono poi per scegliere qualcuno di rassicurante, che sanno che mai le abbandonerà.

PESCI 20 febbraio – 20 marzo Il tuo caleidoscopio di identità esplode in mille colori differenti, in vari momenti, entrando e uscendo da sistemi solari reali o immaginari. Non sei mai la stessa, ma anche nella radicale discrepanza ti ritrovi, non ti smarrisci. Saturno positivo non soffoca il modo d’essere ondeggiante, fluido, senza rigidità, ma ti permette in qualunque situazione di orientarti. Nella vita emotiva e nella vita pratica. «Occhi lucenti e belli / come esser può che in un medesmo istante / nascan da voi nove sì forme e tante?» (Veronica Gambara).

Author:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *