Anticipazioni Il Segreto, Melitón è pazzo di Saturna ma qualcuno si mette in mezzo

Non solo drammi, delitti e strazianti addii. Il segreto sa regalare anche storie divertenti e risate a crepapelle. Di certo lo farà nelle puntate in arrivo tra qualche settimana su Canale 5, in cui vedremo nascere il nuovo triangolo amoroso formato da Melitón, Saturna e Onésimo.

Il primo a perdere la testa per la nipote del pescivendolo di Puente Viejo è il funzionario comunale Melitón. Timido e riservato, sempre sepolto tra le carte dell’amministrazione, il giovane ammira Saturna da lontano senza trovare il coraggio di dichiararsi. Quando scopre, però, che della ragazza si è invaghito anche l’ex sindaco Onésimo, le cose cambiano.

«Il mio personaggio corteggia Saturna in tutti i modi possibili», anticipa a Nuovo Tv José Gabriel Campos, l’attore che interpreta l’ex primo cittadino. «Lei è ignara dei sentimenti di Melitón nei suoi confronti e non sembra indifferente alle attenzioni di Onésimo». Il funzionario, dunque, è costretto a vincere la sua timidezza e a prendere l’iniziativa. Quando vede la coppia ridere seduta al tavolino di un bar, Melitón si affretta a interromperli e disturbarli.

Poi affronta Onésimo a muso duro, chiedendogli di lasciar stare la ragazza. «Ma l’ex sindaco è innamorato e, dopo tanta sfortuna in campo sentimentale, non è certo disposto a farsi scappare questa occasione di essere felice», dice Campos. Ecco allora che tra i due si prospetta una “guerra” senza esclusione di colpi. Onésimo preparerà uno dei suoi incredibili stratagemmi per conquistare Saturna, mentre Melitón cercherà il coraggio di dichiararsi. Come finirà?

IL TERZO INCOMODO
In amore e in guerra, si sa, tutto è lecito. Anche spintonare il nemico. Ecco dunque che mentre Onésimo  è seduto al tavolino di un bar con Saturna, Melitón (al centro) li interrompe bruscamente mettendosi in mezzo. Il funzionario comunale non può tollerare di vedere la donna amata ridere in maniera complice con un altro .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *