Si lamentava continuamente del fatto che il suo stomaco fosse “gonfio” Quello che scoprono i medici è terribile, ecco cosa le hanno trovato nella pancia

Si lamentava continuamente del fatto che il suo stomaco fosse “gonfio”. Sottoposto ad esami medici, Sarah Nicholson è rimasta sconvolta nel sapere che aveva due grossi tumori nella zona ovarica, di cui uno “grosso come una palla da rugby”. La ragazza inglese, originaria di Newcastle, pensava che potesse aver avuto la sindrome dell’intestino irritabile, dopo aver sofferto di sintomi come dolore addominale e un cambiamento nelle sue abitudini igieniche. Purtroppo però le è stato diagnosticato un cancro alle ovaie, una malattia che colpisce soprattutto le donne sopra i 50 anni. Sarah di anni però ne ha solo 25.

Dopo essersi sottoposta ad un intervento chirurgico per rimuovere i tumori (uno del peso di 4,5 kg, l’altro di 1.8 kg), ha parlato con Chronicle Live della sua coraggiosa scelta di sottoporsi a una isterectomia completa che le impedirà di avere figli. “Avevo lo stomaco perennemente gonfio, sembrava come se fossi incinta, e sapevo che non era normale” ricorda. Quando è stata fatta la scoperta choc, i medici hanno spiegato che i tumori erano già al terzo stadio, cioè la fase precedente a quella terminale.

“Mi ero preparata per le cattive notizie. Ma ciò non toglie il fatto che sono rimasta assolutamente devastata. Una parte di me si è sbriciolata dentro” ammette Sarah. “Era una cosa davvero seria e sapevo che avrebbe influenzato il mio futuro. Mi è stato chiesto se volevo un’isterectomia. Non ci ho pensato su due volte e ho deciso di farla. Non volevo rischi. È stata comunque una decisione difficile da prendere ed è stato sconvolgente perché significa che non avrò mai avuto figli miei” spiega la giovane.

Sarah sta ora sollecitando altri giovani a prendere coscienza dei sintomi del cancro ovarico. “Stiamo parlando di qualcosa che normalmente colpisce persone oltre i 50 anni. Ma chiaramente può capitare anche ai più giovani ed è per questo che mi sento così fortemente a trasmettere il messaggio alle giovani donne. Non ne sappiamo abbastanza a riguardo” dice. “Il cancro ovarico è noto come il ‘killer silenzioso’ perché i sintomi sono spesso attribuiti a problemi medici meno gravi” spiega. L’associazione benefica Eve Appeal afferma che ogni anno a oltre 7.300 donne viene diagnosticato un cancro ovarico e ogni anno vengono diagnosticate a 1.000 donne di età inferiore ai 50 anni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*