Sono amata, ma solo perchè sono grassa

Ciao mi chiamo Luiz ed  ho 15 anni quanto spesso le persone dicono di amarti? A me regolarmente, ti amo dolcezza, mio caro biscottino al cioccolato, mentre per alcune persone il peso è un problema, per me è un biglietto per una vita felice e ben nutrita.

Tutto è iniziato il giorno in cui sono nata, non sono nata come bimba normale ma come più grassa del paese, i giornalisti si sono riuniti in ospedale ed i dottori hanno gridato per la sorpresa.

Una bambina di 7 kg, questa è la prima volta che succede, per mia madre tuttavia era un peso troppo grande da sopportare ha lasciato me, la nostra città poco dopo la mia nascita, per andare in una destinazione sconosciuta. I miei nuovi genitori hanno scoperto di me dai giornali dove hanno visto la foto di una bambina grassa e hanno deciso che fosse un segno del destino.

In questa famiglia di persone più grandi, non c’erano abbastanza ragazze piccole ma grasse, anche dopo quindici anni ci sono ancora ritagli di vecchi giornali appesi nella nostra cucina. Bambina gigante, shock bambina enorme di 7 kg nasce, per loro ero una divinità, e il nostro frigorifero era l’altare nella nostra casa. Non c’erano cibi vietati, tranne cose come broccoli, porri e zucche.

Quando aprivo il mio pranzo al sacco, catturavo gli sguardi invidiosi dei miei compagni di classe, mentre loro sgranocchiavano le carote, io mi sono goduta gli ottimi sapori di pizze, hamburger succosi, o la dolcezza senza pari dei muffin al cioccolato. Non tutti sono stati fortunati come me ad avere dei genitori meravigliosi che sapevano molto del cibo, se solo avessi saputo dove un tale menu mi avrebbe portata! Ho adorato il cibo e anche Marchel il mio compagno di classe era grande e forte, ma non perché mangiava molto.

Marchel era il ragazzo più bello della nostra scuola, praticava sport e non gli piacevo per niente, gli ho offerto dei dolci e gli ho persino tagliato dei pazzi di bistecca. Ciò nonostante lui rimaneva indifferente nei miei confronti, freddo come il gelato alla vaniglia, per diluire l’amarezza del mio amore non corrisposto sono andata in un bar locale di  Verona, all’improvviso un uomo sospettoso si sedette al mio tavolo, dicendomi ti piace il gusto dei nostri cioccolatini al cioccolato?  Oh sì ! Risposi io, questa è la cura migliore per un cuore spezzato. L’uomo rise e mi confidò che aveva una proposta, la quale mi avrebbe fornito, l’amore di milioni di persone e anche soldi.

Leggi anche  “Le spose arrivano quasi nude”, monito del prete: “Basta abiti scollati per le nozze in chiesa”

Ero terrorizzata mi stava offrendo questo per soldi, ma alla fine non è stato così spaventoso l’uomo era il fondatore di una grande azienda, mi ha invitata a diventare il volto del loro marchio locale. Così ho iniziato ad apparire nelle pubblicità del cioccolato. Hanno fatto delle foto per la pubblicità e hanno stampato la mia immagine su striscioni e involucri di cioccolato ero una celebrità, la Regina del cioccolato.

Come aveva detto quell’uomo quasi tutta la città mi ha amata, soprattutto i miei genitori mi adoravano, ora non solo per il mio peso di 100 kg, ma anche per i soldi. Tuttavia Marchel non ha ancora mostrato interesse per me, io ero pronta a fare qualsiasi cosa per attirare la sua attenzione. Quando ero triste camminavo attraverso i boschi e mangiavo dolci, un giorno sono andata troppo lontano, improvvisamente ho sentito uno scricchiolio, la terra sotto di me cede, io caddi in una fossa profonda.  Ho preso il mio telefono e ho provato a chiamare i miei genitori. Con orrore ho scoperto che non c’è segnale, ho iniziato a urlare, ma mi hanno sentita solo gli uccelli, sul lato della fossa ho visto una radice, potrei afferrarla a tirarmi su ed uscire. Forse se non pesassi così tanto! Come odiavo il mio corpo pesante. La sera mi venne fame, avevo con me  dei dolci e un thermos con il thea,  ma al mattino non era rimasto nulla.

Non so quanti giorni ho trascorso lì, è stato un inferno non ho mai provato una fame così famelica, non appena chiusi gli occhi sognai fette colorate di pizza margherita, hamburger succosi, e Marchel che gridava lewis lewis ma aspetta non stavo sognando potevo davvero sentire la voce di Marchel, non riuscivo a urlare ero troppo debole.  Non ricordo altro, mi sono svegliata in un ospedale vicino al mio tavolo c’era una scodella di zuppa e un po di frutta, ho allungato la mano per prendere qualcosa da mangiare, ma sono rimasta completamente presa, ho visto una mano strana con un polso sottile, ho urlato scioccata, ero magra, i miei genitori corsero dentro, e dietro di loro c’era Marchel.

Leggi anche  Prende la pillola abortiva ma si pente: ecco come ha fatto nascere il figlio

Si è scoperto che avevo trascorso una settimana e mezzo nella fossa. Il team di ricerca, i volontari avevano pattugliato la foresta ma non riuscivano a trovarmi, persero le speranze di trovarmi viva. Durante il mio periodo in buca, avevo perso molto peso, circa 18 chili, anche Marchel mi stava cercando, motivo per cui ho sentito la sua voce. Adesso lui mi guardava in modo diverso, mi ha detto che ero forte e coraggiosa e molto bella, i miei genitori erano contenti che fossi al sicuro, ma non troppo entusiasti del nuovo aspetto, mi guardarono e piansero come se fossi davvero morta. Sulla strada di casa ho visto diversi manifesti di persone scomparse con la mia faccia.  I miei genitori volevano nutrirmi di nuovo, ma io non volevo più tutto quel cibo cibo, sì il mio peso mi ha portato amore ma temevo di essere così grande da cadere di nuovo da qualche parte e non riuscire più ad uscire. Mio padre mi ha detto se non guadagni il tuo peso precedente allora dovremmo buttarti fuori, vogliamo una figlia che sarà con noi per sempre, e non una che scapperà con il primo ragazzo che le fa la corte. Mia madre piange quasi ogni giorno e mio padre mi dice che devo mangiare di più. Sembra che i miei genitori mi amino solo quando sono grassa, inoltre senza i miei assegni pubblicitari, non possono ordinare la miglior pizza della città. Ora Marchel e io abbiamo iniziato ad uscire insieme, voglio partire con lui, iniziare una nuova vita. Cosa faresti tu al mio posto? Diventeresti grasso per l’amore dei tuoi genitori o rimarresti magro per il bene di un ragazzo?

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *