Ha ucciso a colpi di arma da fuoco la mamma e il fratellino di 6 anni, poi è fuggito ma è stato poco dopo fermato dalle forze dell’ordine che l’hanno arrestato per duplice omicidio.

Dramma familiare a Midland in Virginia, Stati Uniti, dove Leviathan ‘Levi’ Henry Norwood, 17 anni, ha ammazzato Jennifer Norwood, 34 anni, e il piccolo Wyatt, lo scorso venerdì 14 febbraio. A dare l’allarme è stato il papà del ragazzo, Josh, 37 anni, il quale dopo essere rincasato aveva scoperto i corpi senza vita della moglie e del figlio minore. Il 17enne ha poi colpito e ferito anche lui prima di scappare.

L’uomo è stato trasferito in ospedale, dove versa ancora in gravi condizioni ma stabili e non sarebbe in pericolo di vita. Una massiccia caccia al ragazzo è stata lanciata dalle forze dell’ordine che hanno setacciato tutta la zona circostante l’abitazione della famiglia, anche con l’ausilio di droni e cani.

Ma il ragazzo aveva probabilmente utilizzato un’auto rubata, di cui è arrivata la denuncia di furto la mattina successiva, per scappare più lontano. È stato infatti fermato qualche ora dopo, sabato mattina, in Carolina del Nord, dopo che i dipendenti di un negozio avevano segnalato alle forze dell’ordine la presenza di un sospetto taccheggiatore, come ha riferito un portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Fauquier che si è occupata del caso. Il giovane killer è stato riconosciuto proprio grazie alla vettura rubata ed è stato trasferito in prigione in attesa della convalida del fermo, attesa per l’inizio della prossima settimana.

Leggi anche  Egitto, la piccola Nada uccisa a 12 anni dalla mutilazione genitale femminile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here