Coronavirus, Lady Gaga in auto-quarantena: «Ho parlato con Dio, ce la faremo»

La popstar è in isolamento volontario e sui social invita i fan a fare lo stesso: «Anch’io vorrei vedere i miei genitori, ma non uscire è la cosa migliore da fare in questo momento. Sto a casa, con i miei cani, e ho un messaggio dal cielo…»

Anche Lady Gaga si mette in isolamento volontario. Si allunga la lista di star americane che – per senso civico e senza imposizione – scelgono di chiudersi in casa per evitare di contrarre il coronavirus, ma soprattutto di contagiare gli altri. Sì, perché seppur non esista ancora una cura, l’esempio cinese ha testimoniato che stare chiusi in casa per un periodo ed evitare i contatti sociali, blocca la pandemia.

«Ho parlato con medici e scienziati», scrive la popstar su Instagram accanto ad una foto di lei sul divano. «Non è facile per nessuno, ma la cosa più giusta e salutare da fare adesso è mettersi in auto-quarantena e non vedere persone di oltre 65 anni o stare in luoghi affollati». Ridurre gli spostamenti e gli incontri al minimo indispensabile, quindi, seppur questa decisione comporti naturalmente dei sacrifici.

«Pure io vorrei vedere i miei genitori e i miei nonni, ma in questo momento è più sicuro evitare e non rischiare di contagiare gli altri nel caso avessi la malattia». Sì, perché ormai è noto a tutto il mondo: la cosa peggiore di questo covid-19 è che esistono portatori asintomatici, che quindi pur non avendo riscontri fisici del virus possono infettare le persone che hanno intorno, facendo quindi dei danni gravi.

Come Gaga, ha agito – per esempio – pure la supermodella Heidi Klum, che è stata colta da febbre e tosse poco prima delle riprese di America’s Got Talent, e pure la figlia del presidente americano Ivanka Trump, che è stata a contatto con il ministro degli interni australiano, risultato poi positivo. «Me ne rimango a casa con i miei cani», scrive la cantante mostrando i tre bulldog francesi. «Amo questo mondo, ce la faremo».

Leggi anche  43enne si sottopone a più operazioni e spende una fortuna per essere identico al diavolo

«Fidatevi, ho parlato con Dio», conclude con un messaggio di speranza, «andrà tutto bene».

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *