È morta Lucia Bosé. L’attrice aveva compiuto 89 anni lo scorso 28 gennaio. L’attrice, figlia di Domenico Borloni e Francesca Bosè, era una commessa milanese fino a quando venne notata da Luchino Visconti, che le disse: «Lei potrebbe diventare un animale cinematografico». Nel 1947 aveva vinto il concorso di Miss Italia, che le aprì le porte del cinema. Nella sua carriera di attrice, aveva preso parte a film come Non c’è pace tra gli ulivi (1950) di Giuseppe De Santis, ma soprattutto Cronaca di un amore (1950) di Antonioni per cui recitò anche in La signora senza camelie (1953).

Il grande amore

Dopo un lungo fidanzamento con Walter Chiari nel 1955 sposò il torero Luis Miguel Dominguín: dalla loro unione sono nati tre figli; il cantante Miguel, Lucia e Paola. Una relazione destinata a finire a causa delle ripetute infedeltà di lui. Lo scorso ottobre era stata ospite di Mara Venier a «Domenica In» e aveva detto: «Ultimamente avevo una grande voglia di Italia, così mi sono spostata a vivere a Roma per un po’ e ogni volta mi chiedevo: ma è un sogno».

Leggi anche  Giorgia Palmas e Filippo Magnini, una proposta di matrimonio come nelle favole, arrivata a sorpresa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here