Milan – Torino dove vedere Streaming Gratis Diretta Live Tv Sky o Dzan ore 20:45

Ti stai chiedendo dove si vede Milan Torino in diretta streaming e TV? Vuoi sapere se Milan Torino sarà trasmessa da Sky o DAZN? Vuoi sapere a che ora si gioca la partita Milan Torino? Vuoi conoscere le formazioni ufficiali di Milan Torino? Cerchi un modo per vedere Milan Torino in streaming gratis?

Nessun problema, di seguito trovi tutte le risposte che cerchi.

In questo articolo vedremo come e dove si vede Milan Torino in diretta TV e in diretta live streaming sul tuo PC, Smartphone, Tablet o Console, vedremo le formazioni del match, l’orario della partita e tutti gli altri dettagli su questo match Milan Torino di Serie A.

Solo chi cade può rialzarsi, dice il vecchio adagio. Ma siamo certi che il Milan avrebbe rinunciato ben volentieri a cadere, pur di non trovarsi adesso nella spiacevole situazione di dover ripartire. Perché è ovvio che l’1-3 contro la Juventus, oltre a non aver estromesso in un modo che avrebbe potuto essere anche quasi definitivo i bianconeri dalla lotta scudetto, qualche domanda se la porta appresso.

Leggi anche  Streaming web Torino - Juventus Gratis dove vedere Diretta Live Tv Serie A Ore 18:00

E per conoscere la risposta, sarà sufficiente attendere appena 24 ore, perché domani sera a San Siro arriva il Torino è si potrà subito capire quanto forte sarà o meno il contraccolpo per un ko arrivato dopo 27 partite utili consecutive in campionato. Come è noto, il Milan non perdeva in serie A dallo scorso 8 marzo, e anche in quell’occasione, contro il Genoa, i rossoneri giocavano in casa.

In realtà, il Milan in stagione aveva già subito una sconfitta. Ma era Europa League, ancora una volta a San Siro (sembra quasi che la squadra si esprima meglio fuori, anche in questo periodo in cui non può certo essere il pubblico amico a condizionare) e pure in quell’occasione la squadra di Pioli incassò tre reti dal Lille, peraltro senza realizzarne nemmeno uno. Tre giorni dopo, i rossoneri scesero di nuovo in campo, stavolta in campionato, e al 19’ del primo tempo erano già sotto di due gol contro il Verona.

Leggi anche  Streaming web Milan – Verona Gratis dove vedere Diretta Live Tv Serie A Ore 18:00

Questo per dire che il rischio di un pesante contraccolpo sicuramente esiste. Contro il Verona arrivò poi un rocambolesco pareggio, siglato in extra time da Zlatan Ibrahimovic. E il fatto stesso che lo svedese al 99% domani non sarà in campo (si punta a convocarlo per la gara di Coppa Italia, sempre contro il Torino,di martedì prossimo per poi farlo partire titolare a Cagliari, il lunedì successivo, per la penultima gara del girone di andata) fa capire come il rischio di una nuova battuta d’arresto non sia così recondito.

Se da un lato il calendario ha dato una mano, opponendo una delle squadri più mediocri del campionato, appunto il Torino (attenzione solo alla voglia di rivincita dì Giampaolo, che la scorsa stagione a Milano venne cacciato dopo appena sette giornate), dall’altro Pioli deve fare i conti, molto probabilmente, con una nuova indisposizione. Quella di Hakan Calhanoglu, che è uscito dalla partita contro la Juventus con la caviglia sinistra malconcia. E da quanto filtra da Milanello, le speranze di vederlo in campo domani sono ridotte al lumicino.

Leggi anche  Shakhtar Inter come vedere streaming gratis diretta live Tv SKY o DZAN (Ore 18:45)

Un’altra bella tegola per la squadra, che recupererà sì Tonali, che ha scontato la squalifica, mna che continuerà a essere priva di Krunic e Rebic, fermati dal Covid, oltre a Saelemaekers, Bennacer, Gabbia e Ibrahimovic, alle prese con guai muscolari. Per lo svedese si parla di convoczione per martedì prossimo, in Coppa Italia. Calhanoglu potrà essere sostituito da Brahim Diaz, contro il Torino, ma così facendo si depaupera ulteriormente la panchina, che certamente non è il punto di forza della squadra. E si è visto anche contro la Juventus, quando i cambi hanno consentito alla Juventus di incrementare ulteriormente il vantaggio. Pirlo, pur avendo tolto Dybala e Chiesa, ovvero due giocatori importantissimi, ha poi trovato proprio in uno dei subentrati, Weston McKennie, il gol del definitivo 3-1.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *