Oggi domenica, 18th Aprile 2021
Aciclico.com

Attualità – Intrattenimento – Cronaca

Verona – Atalanta streaming gratis dove vedere Diretta Live Tv

Verona – Atalanta streaming gratis dove vedere Diretta Live Tv

Verona Atalanta IN STREAMING GRATIS: COME VEDERLA – Gli abbonati a Sky Calcio potranno guardare Verona Atalanta  in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Sky Go.

– Gli abbonati a Premium Calcio potranno guardare Verona Atalanta  in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Premium Play.

– Su Sky Online è possibile acquistare l’evento al prezzo di 9,99 euro e guardare la partita Verona Atalanta in Streaming Live su Pc, Smartphone, Smart Tv, Xbox, Playstation e tablet.

– I clienti TIM possono utilizzare l’applicazione Serie A TIM per guardare la partita Verona Atalanta  in diretta streaming live su smartphone o tablet Android o IOS e la sintesi della partita.

– Inoltre sono diversi i siti internet che offrono la possibilità di guardare Verona Atalanta  in Streaming Gratis, come rojadirecta e livetv.sx ma prima è consigliabile verificarne la legalità nel proprio paese.

Come e dove vedere Verona Atalanta  in Streaming Gratis

Non si potranno salutare, almeno prima della gara sul prato del Bentegodi L’allievo, Ivan Jurlc, dovrà lasciare le redini del comando al suo secondo, Matteo Paro, per colpa dell’espulsione rimediata con il Sassuolo. Il maestro, Gian Piero Gasperini, sarà Invece regolarmente al suo posta Verona- Atalanta è prima di tutto la loro sfida. Due squadre con filosofie simili, perché il croato è stato il primo Interprete. da giocatore, del credo gasperiniana Tanto che l’allenatore piemontese se lo portò dal Crotone al Genoa.

Era il suo uomo, la sua appendice In campo. Poi. quando Jurlc appese le scarpe al chiodo. Il Gasp lo volle con sé da assistente all’Inter e al Palermo, dopo aver convinto Enrico Preziosi a lanciarlo In precedenza nello staff tecnico della Primavera rossoblù. Il resto è storia recente. Jurlc rompe Il cordone ombelicale e fa la sua carriera. Gasperlnl diventa il demiurgo di un’Atalanta da Champlons.

Oggi i due si ritrovano da avversari per la quarta volta. Nelle prime due ha gioito Il Gasp, l’ultima Jurlc. «Se proprio devo perdere, felice di averlo fatto contro di lui», disse Gian Piero il 28 novembre, quando il Verona sbancò  Gewlss Stadlum. Il bis però non sarebbe gradito: la sua Atalanta non finisce k.a contro una squadra di Serie A, sla all’andata che al ritorna dal 2017-18. quando l’Impresa di battere i nerazzurri due volte riuscì a Napoli. Samp e Cagliari. Oggi  il Gasp fa un augurio all’allievo: «Sarei felice e curioso di vederlo In una big, o che feccia crescere ancora il Verona di livello». Un po’ come fatto da lui con r Atalanta.

Emergenza

La Dea che si presenta al Bente-godl ha un problema sugli esterni. Out sla Hateboer che Gosens, i due titolari. «È da un po’ che slamo In emergenza sulle fasce – ammette Gasperlnl nella conferenza della viglila -. Hans è fuori da un po’ e ora anche Robin non sta bene. Dovremo adeguarci». Come? Tre le soluzioni. La più provata Ieri prevede l’avanzamento di Tolol a destra nel quattro di centrocampo, con l’Inserimento di Palomlno nel tre In difesa e il dirottamento di Maehle a sinistra.

Lìtalo-braslllano farebbe così le prove anche per la Nazionale, dopo la prima convocazione del c.t. Mancini: In azzurro, potrebbe toccargli il  ruolo di terzina Le alternative sono Io spostamento In fascia di De Roon. con l’arretramento di Pesslna In mediana e una maglia per Pasallc sulla trequarti o la semplice sostituzione a sinistra col giovane Ruggerl. Le fasce saranno una delle possibili chiavi della partita:  il Verona effettua il 59% delle sue giocate contro il 64% dell’Atalanta. Ma viste le defezioni In casa nerazzurra, gli esterni gialloblù (4 gol e due assist tra Faraoni, Lazo vie e Dimarco nelle ultime 5 gare) partono In vantaggio. Per il resto.

Gasp ha voluto ribadire il suo punto di vista sulla questione portieri. «Ne ho due di livello slmile, gioca chi sta meglio. Sportlello ha alzato il livello della porta prima della notte sfortunata di Madrid, ma con Golllnl non c’è stato alcun screzio». Sportlello deve dimenticare Il Real come tutta la Dea. «Ma non slamo arrabbiati per l’eliminazione, come ha detto Jurlc. Solo rammaricati per come sono state le due partite». La testa è già proiettata sulla conquista di un posto per riprovarci l’anno prossimo.

Redazione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *