Anna Ghinazzi chi è la moglie di Pupo? Età, lavoro e figli

Si chiama Anna Ghinazzi è la moglie di Enzo Ghinazzi in arte Pupo. Il cantante non ha mai nascosto di avere anche una compagna di nome Patricia, Infatti Pupo vive la sua storia d’amore da tantissimi anni da bigamo. Oggi, mercoledì 21 aprile 2021 il cantante sarà ospite nella trasmissione condotta da Serena Bortone oggi un altro giorno. Cerchiamo di scoprire insieme qualcosa di più sulla sua vita privata.

Anna Ghinazzi, pur essendo la moglie gli ho cantante di fama internazionale è stata sempre alla larga dal mondo dello spettacolo, anche se, vista la notorietà di tuo marito è difficile scampare ai riflettori.

Leggi anche  Erminia Ferrari chi è la moglie di Nino Manfredi? età, lavoro, figli, modella, padre e vita privata

Anna non ama stare al centro dell’attenzione e per questo motivo ha sempre cercato di tenere la privacy in un Fortino. Quello che sappiamo, arrivano dalle poche interviste rilasciate dalla donna: attualmente vive e con tutta la tua famiglia a Ponticino, in provincia di Arezzo. Anna è pupo sono convolati a nozze nel luglio del 1974, all’incirca dopo 4 anni di fidanzamento.

Va detto, che Pupo non è mai stato troppo fedele alla donna, ma questo sembra non essere mai stato un problema per lei Infatti vivono un grande rapporto d’amore. Dal loro matrimonio sono venute a mondo due figlie Ilaria, e Clara. Enzo Ghinazzi anche un’altra figlia chiamata Valentina nata da un rapporto occasionale extra-coniugale.

Leggi anche  Leonardo Spinazzola: Età, figli, moglie, vita privata, con chi gioca

Sappiamo che Anna ha  accettato la presenza di un’altra donna nella vita del marito ovvero la sua compagna Patricia.

Per riuscire a far convivere questo trio Amoroso, pupo ha sempre evidenziato come nella base della loro relazione ci sia la sincerità e l’amore. Ha raccontato come Anna e Patricia nel corso degli anni sono diventate ottime amiche. Si definiscono Una Famiglia allargata E quando ci sono le feste, lavoro permettendo le passano tutti insieme.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *