Ratto cade dal soffitto del ristorante e atterra sul tavolo di una donna

La donna ha raccontato di essersi recata al ristorante per festeggiare il suo compleanno, quando all’improvviso l’animale è piombato sul tavolo. Una donna si è recata in un ristorante di Los Angeles, in California, per una cena, quando improvvisamente è accaduto l’inaspettato. Un topo è crollato dal soffitto, arrivando direttamente sul tavolo a cui si era accomodata la cliente.

È stata proprio l’incolpevole protagonista della vicenda a raccontare quanto gli era accaduto attraverso un post su Facebook: “Cosa fai quando un topo cade dal soffitto sul tuo tavolo? Stavo solo cercando di guardare la partita di calcio” recita il commento allo scatto. Molti dei suoi amici hanno commentato con parole di disgusto, dicendo che se fosse capitato a loro sarebbero immediatamente scappati.

Alisha, 43enne originaria di Huston si era recata con il compagno in un ristorante di LA per festeggiare il suo compleanno. Mentre si trovava nel locale, però, è accaduto lo strano imprevisto, che l’ha spinta a chiedere di poter parlare con il manager del locale. Quest’ultimo si sarebbe avvicinato al tavolo portando con sé due piatti e spazzando l’animale via dal tavolo, “in una sacchetto”. Parlando alla NBC, la donna ha detto di non essere arrabbiata, ma disgustata per l’accaduto: “E’ stato terribile”.

Pubblicando le foto della scena su Facebook, ha scritto: “Allora cosa fai quando un topo cade dal soffitto sul tuo tavolo … Davvero LA? Stavo solo cercando di guardare la partita di calcio”. Molti degli amici di Facebook di Alisha hanno commentato di esprimere il loro disgusto, dicendo che molti si sarebbero immediatamente allontanati.

“Qualcun altro ha detto: “Oh mio Dio. Non posso nemmeno”. Un altro ha aggiunto: “Sarei fuori dalla porta il più velocemente possibile!” Mentre un quarto scrisse: “Sarei fuori! Forse è l’unica volta che esco su un conto!” Tuttavia, Alisha ha scelto di restare, spiegando in una risposta nel thread dei commenti: “Sono un insegnante di scienze e sono andato alla scuola per infermieri, ho visto di peggio … ma ho visto come gestiscono questo disegno di legge”. In un’altra risposta, si lamentava: “Non puoi davvero rimediare … non puoi.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *