Italia

Superenalotto, vincita record da 209 milioni di euro non ancora riscossa

Ricorderete sicuramente la vincita al Superenalotto più grande che sia stata fatta negli ultimi anni. Stiamo parlando della vincita record di oltre 209 milioni di euro che sono stati Vinti con una schedina da circa €2 a Lodi, città dove si trova proprio la tabaccheria, dove è stato venduto il tagliando. La cosa strana però è che il vincitore non si è ancora presentato per ritirare il premio. Questa vincita che si è realizzata lo scorso 13 agosto a distanza di un mese, sta facendo ancora parlare e rischia effettivamente di fare notizia perché è colui o colei che ha vinto non si è ancora presentato per riscuotere i soldi. Questa vincita è stata effettuata al bar tabacchi Marino di Lodi.

I titolari Marisa Caterini e Sara Poggi, ovvero la madre e figlia assicurano di non avere assolutamente idea di chi possa essere il vincitore ma ad ogni modo, chiunque esso sia ha tempo fino al prossimo 14 novembre per reclamare e dunque incassare il montepremi che altrimenti andrebbe a finire nelle casse dell’erario. Sembra davvero assurdo ma dal 2010 ad oggi, considerando soltanto il Superenalotto e la lotteria non risultano ritirati i premi per oltre 350 milioni.

In questo caso si tratta di una cifra davvero molto grande e quindi data l’entità e l’importo, potrà essere riscosso soltanto all’ufficio Sisal di Roma oppure a quello di Milano o soltanto dal vincitore nel caso in cui si trovi in possesso della Schedina giocata che è la più fortunata della Storia d’Italia. Ad ogni modo potrà essere anche riscossa attraverso un notaio che debba essere incaricato direttamente dal vincitore. Ovviamente non verranno incassati 209 milioni di euro visto che per le vincite superiori ai €500.000 viene applicata per legge una commissione che ammonta al 12% e quindi questa cifra si riduce a 25 milioni di euro. Il vincitore Quindi potrà percepire soltanto 184 milioni di euro.

Leggi anche  Infermiera somministra morfina ai neonati per farli stare buoni: arrestata

Intanto, una volta diffusa questa notizia la tabaccheria in questione ovvero il bar tabacchi Marino di Lodi è diventata la tabaccheria più fortunata d’Italia ed ha attirato in queste settimane tanti turisti che arrivano da tutta Italia per poter fare un selfie o semplicemente chiedere notizie del vincitore.“Nessuno si è presentato da noi”, ha dichiarato la proprietaria, la quale ha però specificato che, in caso di premi così onerosi, il vincitore non può ovviamente incassare la vincita in ricevitoria. E’ ancora aperta la caccia al vincitore ed a Lodi ci si chiede se sia una strategia o se il vincitore non sa di avere vinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *