Richard Gere, a 70 anni non ci sta e fa un altro figlio

Sarà che l’amore fa miracoli e forse anche la fede buddista. Fatto sta che Richard Gere, 70 anni compiuti ad agosto, sta vivendo una seconda giovinezza. L’attore, sposato dal 2018 con l’imprenditrice spagnola Alejandra Silva, 34 anni meno di lui, nel giro di un solo anno – il suo 70°, appunto – ha inanellato due iniezioni di vita e felicità, una dietro laltra, per mantenersi giovane e in forma: due figli! A febbraio, Gere è diventato papà di Alexander e ora voci vicine alla coppia sostengono, senza essere smentite, che sarebbe in arrivo per marzo un altro bebé.

Per Gere, sarebbe il 19 anni fa terzo figlio: nacque Homer dall’attrice, ex Bond Girl, Carey Lowell. E anche Alejandra farebbe una tripletta: dall ex marito Govind Friedland, figlio del magnate delle miniere Robert Friedland, ha avuto sei anni fa il piccolo Albert. Vista la frequenza di fiocchi azzurri si può scommettere sul sesso del nascituro a meno che Richard e la moglie non abbiano trovato una soluzione magica per far sì che la cicogna si orienti su una femminuccia.

L’età “da nonno” e il fatto di aver cambiato pannolini e dato biberon negli ultimi nove mesi non hanno fermato il divo dal mettere al mondo un altro erede in “zona Cesarmi”. Anzi. Quando lui e Alejandra erano in attesa di Alexander avevano ricevuto la benedizione del Dalai Lama, leader spirituale del buddismo tibetano di cui entrambi sono seguaci. Non è un mistero che la fede religiosa renda Gere sempre attivo, speranzoso, giovanile.

Oltre alla carriera nel cinema, il divo si è sempre battuto per i diritti civili, come l’indipendenza del Tibet dalla Cina, per l’accoglienza dei rifugiati e per la causa dei migranti nel Mediterraneo. L’estate scorsa, in piena emergenza sbarchi, Gere era salito sulla nave della ong spagnola Open Arms per dare testimonianza dei tanti drammi di chi era a bordo. Ma il vero elisir di giovanezza per il divino Richard, più della religione e dell’attivismo, è Alejandra. Di lei, l’attore ha detto: «Con mia moglie ho raggiunto la vita tranquilla e felice che ho sempre desiderato».

A dispetto dei 34 anni di differenza, i due hanno molte cose in comune. Il loro incontro fu un colpo di fulmine. Si conobbero nel 2014 in Italia, sulla Costiera Amalfitana. Quell’anno, l’attore, da poco separato dalla Lowell, aveva trascorso una vacanza all’hotel Villa Tre Ville di Positano. Alejandra era la moglie del proprietario, Govind Friedland, con il quale però era da tempo in crisi. Ci fu, da parte di Gere, un corteggiamento garbato ma continuo che proseguì anche dopo l’estate e oltre. A unirli è stato anche l’impegno comune in molte cause umanitarie. Le nozze sono arrivate nel 2018: prima in segreto a New York e poco dopo anche con rito buddista. «Sono l’uomo più felice dell’universo», disse Richard Gere che, nelle rare foto diffuse dell’evento, appariva raggiante e ringiovanito. Nessuna sorpresa, dunque, se presto vedremo l’ex sex symbol con i capelli ancor più bianchi e radi e due marmocchi in braccio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*