Fa quasi strano vederlo senza la divisa della Juventus, privato dei guantoni, non disteso sul verde di un campo di calcio. Eppure è proprio lui, Gianluigi Buffon, che nella vita fa (bene) anche il papà e il fidanzato. Approfittando della scorsa pausa del campionato il 41enne si è allenato’ con Ilaria D’Amico, sua compagna da cinque anni, a gestire una famiglia allargata sempre più. serena. Nella libera uscita milanese, oltre al loro pargolo Leopoldo Mattia (3), cera anche il primogenito che la giornalista di Sky ha avuto durante la relazione con Rocco Attisani: Pietro, 9 anni.

La strada maestra per fare squadra, rinsaldando legami, smussando il volgare concetto di ‘fratellastro; Da Vecchia volpe’ qual è, Gigi ha provato a respingere (senza pugni) l’assalto dei paparazzi nascondendosi dietro un paio di occhiali: troppo poco per non dare nell’occhio. Stesso discorso per llaria, che per l’occasione francava non una cartelletta ma il suo piccolino. Un bel quadretto, non una novità per fortuna, già allargato da Louis Thomas e David Lee, i bambini che il portierone ha avuto da Alena Seredova, poi tradita. «La clandestinità della storia è durata pochissimo, neanche tre mesi» ha precisato la D’Amico, «entrambi vivevamo una profonda crisi». Lex signora Buffon non gliele ha mandate a dire, ma oggi il rancore ha lasciato spazio alla maturità, complice il suo nuovo amore per Alessandro Nasi (manager legato alla famiglia Agnelli). «Io e Gigi rimarremo legati per tutta la vita, non dimentico il passato – le parole della statuaria modella ceca – ora i miei figli hanno due genitori e altre due persone che possono essere un riferimento importante». Impossibile violare, profanare la porta del cuore. Un addio alle armi che fa sperare in un ritratto dove tutti i protagonisti della storia passeggiano felici. Sarebbe come vincere uno scudetto.

Leggi anche  Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi, ancora insieme crisi alle spalle: ecco gli indizi

I confronti estetici sono poco simpatici, soprattutto quando riguardano due donne, ma la giungla del web si alimenta anche di queste ‘sfide’ molto partecipate dagli utenti. Basta una foto un po’ sexy a scatenare il tifo, oltre a rendere proibite le fantasie. Alena Seredova, oggettivamente bellissima, essendo una modella è solita condividere scatti in intimo. In quel caso nessuno fa caso a ciò che scrive: l’attenzione si concentra sulle sue curve, giudicate (ecco il confronto) così illegali da non giustificare il ‘cambio’ di Buffon che l’ha messa in panchina facendo entrare (nella sua vita) llaria D’Amico. “Sensuale ma mai volgare, di una eleganza rara” si legge tra i commenti di una foto in cui Alena denunciava una ‘mattinata pigra’. “Ho prenotato il cardiologo, sei illegale” l’ironia di un altro buontempone. L’indice di gradimento per le sue forme è come sempre elevatissimo, ma alla platea social sembra piacere anche la sua compostezza, il modo con cui ha gestito la crisi con Buffon. Da vera signora. Non a caso il suo ex marito le ha sempre riconosciuto un’intelligenza rara. “Unica nella tua bellezza. Mi fai girare la testa”, “Che meraviglia”, “La più bella ed elegante di tutte”, “Che splendore” gli altri commenti per lady Seredova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here