Natale al Cinema, la lista dei film da vedere sotto le feste

Come è noto, il Natale quando arriva arriva. Dunque non ci stupisca se il film di Natale per eccellenza, cioè la novità Disney bhe ogni anno fa sognare piccoli e grandi, è arrivato in sala ben prima che si accendessero le luminarie nelle strade. Frozen 2 – Il segreto di A rendel- le riporta tra ghiacci, anzi questa volta soprattutto tra boschi e onde, le due sorelle Elsa e Anna con la loro brigata di boscaiolo, renna e pupazzo di neve, e soprattutto con la loro buona dose di “girl power”: una formula vincente, con quasi 700 milioni di euro già incassati nel mondo e il merchandising brandizzato tra i regali più ricorrenti delle letterine a Babbo Natale 2019.

Il versante cartoon sotto le feste comprende anche: una versione animata di Will Smith, agente segreto trasformato in piccione in Spie sotto copertura,, poi Playmobil: The Movie, che porta sul grande schermo, con le voci italiane di J-Ax e Cristina D’Avena, i giocattolini di plastica che da sempre si contendono con i Lego i favori dei ragazzini (ed essendo Lego già arrivato in sala da qualche anno con successo…). Infine, per i più piccoli, Paw Patrol Mighty Pups, basato sull’omonima serie tv.




Salendo di età, il grande schermo si colora di avventure e di fiabe live action. A partire dall’attesissimo nono capitolo della saga di Star Wars, la più prolifera e longeva della storia. L’ascesa di Skywalker, diretto da J.J. Abrams, è l’epico finale della nuova trilogia e vedrà svelati molti misteri. Tornano anche i giochi fantastici e i mondi selvaggi di Jumanji nel nuovo The Next Level, con la garanzia dei muscoli di Dwayne Johnson e la buffoneria di Jack Black, mentre, per chi abbia voglia di romanticismo, ecco la favola Last Christmas con i brani di George Michael e un’inedita Emilia Clarke, la regina Daenerys del Trono di Spade, in versione comica.

Leggi anche  Eva Henger shock: "Il fidanzato di mia figlia mi ha chiamato 'Pu**ana'

A proposito di fiabe, quella italiana per eccellenza, Pinocchio, toma al cinema nella versione de luxe di Matteo Garrone, con Roberto Benigni-Geppetto, Gigi Proietti-Mangiafuoco e Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini come il Gatto e la Volpe. Sorrisi e risate assicurate con Ficarra e Picone, che portano in scena nientemeno che la nascita
di Gesù in II primo Natale, un viaggio a ritroso nel tempo con echi di Non ci resta che piangere, e con il “re dei re” Checco Zalone, che per Capodanno scioglierà finalmente il segreto che avvolge il suo Tolo Tolo (di cui al momento non circolano foto né dettagli). Chiude la panoramica delle feste all’italiana La dea fortuna di Ferzan Ozpetek, con Stefano Accorsi, Edoardo  Leo e Jasmine Trinca.
La maratona delle feste canoniche finisce qui. Ma in sala a gennaio inoltrato sarà ancora (come) Natale, con T arrivo di alcuni dei titoli intemazionali più attesi: Piccole donne con un cast all star (Meryl Streep, Timothée Chalamet, Emma Watson, Saoirse Ronan, Laura Dem); Judy, con una Renée Zelleweger-Judy Garland da Oscar, Charlie ’sAn- gels con Kristen Stewart e Naomi Scott, e il musical Cats con la felina Taylor Swift.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *