Redazione 4 Gennaio 2020

Il Video alla fine dell’articolo. La morte è arrivata sul palco, davanti al suo pubblico. Juliano Cezar è stato stroncato da un infarto fulminante durante un concerto. Il cantante brasiliano, 58 anni, ha accusato un malore nel corso

della festa di Capodanno nella quale si esibiva e non c’è stato nulla da fare. Era considerato uno dei principali esponenti del genere sertanejo.

I quotidiani brasiliani riportano che la tragedia è avvenuta a Uniflor, nello stato del Paranà. Juliano Cezar, che si stava esibendo insieme alla sua band, ha improvvisamente accusato un malore e si è accasciato al suolo.

La terribile scena è stata immortalata dai tanti fan accorsi sul luogo del concerto, mentre gli altri musicisti hanno tentato invano di aiutarlo, poi sono arrivati i soccorsi ma non è stato possibile rianimarlo.

Un malore fatale. Qui il video del The Rio Times. Un episodio analogo nel 2014 quando Il cantante Giuseppe Mango è morto, stroncato da un infarto, durante il concerto che stava tenendo al Pala Ercole di Policoro, in provincia di Matera.

L’artista, che aveva compiuto 60 anni il 6 novembre precedente, era stato soccorso e trasportato in ospedale, dove è giunto privo di vita.

Leggi anche  Belen e Stefano De Martino, la seconda volta assicurano è la migliore

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*