Press "Enter" to skip to content

35enne si toglie la vita con la caffeina, non aveva superato la fine di un amore

E’ quanto riporta questa mattina il quotidiano IlMessagero.it. Ha lasciato una lettera nella quale spiegava l’immane gesto e si è tolto la vita a causa di un amore finito. La vittima, del quale non forniamo le generalità né indicazioni atte a renderlo riconoscibile, è un 35enne di un paese lungo l’Adige, in provincia di Rovigo, che ieri pomeriggio ha deciso di farla finita, a quanto pare, per motivi sentimentali.

I carabinieri stanno ancora svolgendo le indagini, ma pare confermato che si tratti di un suicidio. La voce è subito circolata nel piccolo Comune polesano, in provincia di Rovigo,creando un forte sgomento anche se non era molto conosciuto.

L’uomo aveva deciso di trasferirvisi solamente da pochi anni, in precedenza aveva vissuto nella Bassa Padovana e frequentava una compagnia di amici oltre il fiume. Un caso analogo era successo anche nel 2017 in America.

UN ECCESSO di caffeina ha causato la morte di uno studente americano di 16 anni. Il ragazzino è deceduto il 26 aprile durante una lezione in un liceo della Carolina del Sud.

Il medico legale della contea di Richland, Gary Watts, ha spiegato che il ragazzo ha accusato un’aritmia dopo aver assunto tre bevande a base di caffeina nel giro di due ore. Troppe: un caffè-latte acquistato al Mc Donald’s, una confezione grande di Diet Mountain Dew,

bevanda gassata con alta concentrazione di caffeina, e una bevanda energetica. “Aveva assunto talmente tanta caffeina che gli ha provocato un’aritmia”, ha spiegato Watts alla Cnn.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *