Ilary Blasi lascia tutti senza fiato. In vacanza alle Maldive insieme a tutta la famiglia lady Totti regala emozioni. La famiglia ha scelto il Baglioni Resort Maldives che si trova sull’isola di Maagau nell’atollo di Dhaalu, a 40 minuti da Malè che delle Maldive è la capitale. Il Baglioni Resort Maldives è uno dei più amati dalle celebrità. Nei mesi scorsi anche Belén Rodriguez e Ludovica Valli avevano alloggiato nello stesso resort dove oggi si trovano Ilary Blasi e Francesco Totti. Anche Ezio Greggio e Wanda Nara con Mauro Icardi e figli si trovano attualmente lì.

Il resort di lusso ha ville a picco sul mare e prezzi per nulla abbordabili. Una notte nella Water Villa Sunset dalla quale si ha accesso direttamente nell’oceano costa 2750 euro a notte in alta stagione. Beh, nella villa hai anche il solarium privato e il salotto all’aperto… Però, insomma… Ah, in questo periodo di alta stagione la villa va prenotata per almeno 5 notti.

Il che significa che si arriva a una cifra di oltre 13mila euro. È quello che spenderanno i Totti? Non è chiaro quale villa abbiano scelto ma è ovvio che spenderanno un bel po’. Quello che è certo è che Ilary è davvero splendida. Lato b perfetto e seno iper tonico, insomma: uno spettacolo della natura. Infatti qualche ora fa i suoi milioni di fan su Instagram sono rimasti a bocca aperta per la storia che ha pubblicato.

Ilary Blasi è nata a Roma il 28 aprile 1981 e che si è diplomata al liceo scientifico. Si è poi iscritta all’università alla facoltà di Scienze della Comunicazione e, professionalmente, oltre ad aver lavorato come fotomodella, ha girato alcuni spot pubblicitari forse aiutata anche dalla sua somiglianza con Ornella Muti.

Leggi anche  Antonella Clerici, stiamo vivendo un lungo periodo complicato, di sofferenza, di incognite e buio

Precoce la sua passione per lo spettacolo: a soli cinque anni ha ottenuto un piccolo ruolo nel film di Giorgio Capitani “David e David”, mentre a sei era sul set di “Da grande” per la regia di Franco Amurri. Successivamente gira nel “Vizio di vivere”, con il grande Dino Risi. Ha preso poi parte al film “Fiori di zucca” di Stefano Pomicia (1988) e l’anno dopo a “La dolce casa degli orrori”, al fianco di un altro maestro del nostro cinema, Lucio Fulci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here