Coronavirus, 2.795 contagiati in più: 175 morti in un solo giorno – Notizie 24 ore

Inizia ogni giorno con il numero dei guariti il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli.

Ad oggi sono 1.966, 527 in più rispetto a ieri. I decessi invece sono saliti a 1.441 (+175).

In Italia, dall’inizio della diffusione del virus cinese, 21.157 persone hanno contratto il Covid-19 (comprese le vittime e i guariti). “Sono 17.750 i malati di coronavirus nel Paese, 2.795 in più di ieri”, ha spiegato Borrelli nel corso della conferenza stampa.

Lombardia
“Anche oggi c’è una crescita dei contagi”. Ad annunciarlo è l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera nel corso del punto quotidiano sull’emergenza coronavirus in Lombardia. “I positivi ad oggi sono 11.685, 1.865 in più rispetto a ieri. Abbiamo 4.898 persone ospedalizzate (+463), le persone in terapia intensiva sono 732 con un incremento di 85”. Poi il numero dei decessi: 966 con un incremento di 76.

“Ad oggi siamo arrivati al punto che non abbiamo più autoambulanze, quindi dobbiamo attendere la tarda serata per spostare alcuni pazienti”, ha dichiarato l’assessore spiegando che “sono stati 171 in tutto i pazienti trasferiti da ospedali in condizioni difficili per il sovraffollamento, in strutture sociosanitarie come le Rsa con infermieri e consulenza pneumologica”.

Anche in Lombardia “si sta sperimentando il medicinale usato per l’artrite e devo dire che i riscontri che stiamo dando sono positivi”, ha continuato Gallera. Risponde bene al farmaco sperimentale anche l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, che era risultato positivo ed è ancora ricoverato: “Sta molto meglio grazie all’utilizzo di questo farmaco: ha avuto un netto miglioramento. È una bella notizia che siamo contenti di darvi”. “Ogni giorno è sempre più complicato, ma il sistema sta reagendo con tutte le capacità che ha, con grande forza. La regione Lombardia ce la mette tutta per vincere questa battaglia”, ha concluso Gallera.

Leggi anche  Operaio si impicca dopo licenziamento: “Azienda lo faceva pedinare da mesi per incastrarlo”
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *