Anche questa settimana nell’agenda dei media tiene banco l’emergenza coronavirus. Cresce la necessità d’informazione e approfondimento da parte dei cittadini. E crescono anche gli ascolti. Non si fermano dunque né i notiziari e neanche i format di prima e seconda serata. Il tutto coronavirus permettendo. Bruno Vespa torna su Rai1 con “Porta a Porta” dopo la quarantena preventiva. Nicola Porro – che ha contratto il virus – resta fermo con il suo “Quarta Repubblica” e questa settimana sarà sostituito da Paolo Del Debbio che fa gli straordinari al lunedì con “Dritto e Rovescio”. Doppia puntata, in prime time mercoledì e sabato su Rete4, anche per Barbara Palomebelli e il suo “Stasera Italia”. A fermarsi sarà anche su Rai3 Federica Sciarelli che mercoledì scorso a “Chi l’ha visto?” ha ospitato il viceministro alla Sanità Pierpaolo Sileri risultato positivo al coronavirus. In settimana, poi, due sedute del cda Rai sempre per monitorare l’evolversi della situazione. Mondadori e Poligrafici editoriali approvano il bilancio 2019. L’Agcom – in vista del rinnovo del board in agenda per il 25 marzo – prende atto delle dimissioni del commissario Antonio Nicita. La Lega di Serie A discute di vendita dei diritti tv. E la Uefa si interroga sul futuro delle manifestazioni calcistiche continentali, Europei 2020 compresi.

Leggi anche  Don Matteo 12, la fortunata fiction che da anni sbaraglia la concorrenza anche con le repliche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here