Coronavirus: è caos in Francia dopo l’annuncio di Macron. Stazioni piene e caos

Le stazioni ferroviarie di Parigi stamane sono affollate di gente che vuole lasciare la città

prima che scatti il blocco agli spostamenti non necessari decretato ieri dal presidente francese Emmanuel Macron, per far fronte all’emergenza coronavirus.

Il blocco scatterà a mezzogiorno e molti residenti dell’Ile-de-France, riferisce l’emittente all news Bfm-tv, sono in fila nelle stazioni per lasciare Parigi fin quando sarà possibile, ma con il risultato di creare assembramenti che in questo momento sono sconsigliati.

Al contrario, il traffico automobilistico nell’area è nettamente inferiore rispetto ad un normale martedì mattina.

La parola d’ordine, annunciata da Macron ieri sera alla nazione, e ribadita dal ministro dell’Interno Castaner, è “restare a casa”, sul modello italiano, per almeno 15 giorni.

Leggi anche  Bimbo mangia la cocaina del padre e la mostra alla maestra: «Mi sento come Spiderman»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *