“Ammazza Salvini e tutti i razzisti come lui!”. Questo incredibile e preoccupante video è apparso sulla pagina Facebook “Richiesta di risarcimento danni alle ONG”. Nel video si vede un immigrato, che parla uno stentato italiano, che rivolge un appello direttamente al coronavirus. E non sembra troppo scherzoso, satirico o ironico. All’inizio dell’appello al coronavirus questo signore si lamenta del fatto che non può uscire, perché lui ha bisogno di uscire per andarsi a divertire con i suoi figli.

Ammazza Salvini e quelli come lui

Poi viene allo scopo del suo appello filmato: “Tu – coronavirus – se vuoi uccidere i bianchi, anzi gli italiani, per piacere lascia quelli bravi, quelli che non sono razzisti. Lasciali in pace. Però ammazza tutti quanti quelli che sono razzisti di merda”. Intende Salvini e quelli come lui. E continua. “Sì – spiega – perché non meritano a vivere. Ammazza tutti gli ignoranti e i razzisti. Tu – coronavirus – sei amico mio. E allora ammazzali tutti, fai una grande ammazzata. Così viviamo tranquilli e il mondo va avanti. Ciao corona, ti voglio, bene, mi raccomando non ti dimenticare…”. E saluta.

Dobbiamo tutti fare posto a quelli come lui

Insomma, devono rimanere solo i buonisti, le anime belle dell’accoglienza. Gli altri possono morire tutti. Certo, in Africa probabilmente le epidemie sono viste come un’igiene del mondo, così come le guerre sanguinose a colpi di machete. Il disegno è chiaro: vogliono eliminare tutti gli italiani che non sono a favore dell’invasione indiscriminata di gente senza arte né parte, e vogliono rimanere solo loro e quelli che non gli danno fastidio. Ci auguriamo che la polizia postale trovi il tempo per identificare, processare ed espellere questa persona.

Leggi anche  Non c'è pace per Sarah Scazzi. La richiesta per Ivano Russo e Michele Misseri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here