Nina Moric è malata, il suo post: “Mi sto facendo curare”

Non è uno dei momenti migliori per Nina Moric che come sappiamo da mesi sta portando avanti la sua battaglia legale con l’ex fidanzato Luigi Mario Favoloso. Una battaglia combattuta a suon di denunce, ma anche ampiamente esposta davanti i microfoni e le telecamere televisive, soprattutto quelle di Barbara D’Urso che sulla questione ci ha messo su, più di una puntata di Live o Pomeriggio 5.

Per di più, come se la faccenda non fosse già di pubblico dominio a rincarare la dose ci pensano i social. Proprio sul suo canale di Instagram la bella Nina si è sentita in dovere di rispondere una volta per tutte ai suoi follower che, a quanto pare preoccupati per lei, le scrivono insistentemente di farsi curare.

Tuttavia la modella croata ha dovuto pure rispondere ai pettegolezzi secondo i quali, pubblicati sul settimanale Nuovo, la vedrebbero in un rapporto sentimentale con il criminologo Ezio Denti.

La rivista di Cairo Editore ha pubblicato infatti alcune foto che mostrano Nina Moric insieme al criminologo della Macchina della Verità usata a ‘Live – Non è la ‘Urso. Ma con l’uomo, nonostante il rumoreggiare della cronaca rosa, non c’è alcuna liaison, ha precisato la Moric. Ecco la sua dichiarazione completa:

“Basta con sto curati. Ho già detto che sto facendo una terapia che cura i traumi. Per non bastare frequento anche un bravo psichiatra”, ha digitato Nina Moric su Instagram, rispondendo a un followers che l’ha attaccata. “Stare male purtroppo succede a molte persone – ha proseguito – ma curarsi è sano. Non ho mica paura di ammetterlo.

Quindi, non per me, ma magari per gli altri che non hanno la forza di ammettere il loro dolore e non si stanno facendo curare”. E poi, riferendosi all’utente che l’ha criticata, ha tuonato: “Non dai il buon esempio, non sei solidale. Non hai nessuna etica morale. Ti auguro ogni bene, ma vacci piano con le parole che spesso feriscono più di un pugno”

Leggi anche  Antonella Clerici ribadisce il dolore provocato dalla Rai
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *