L’Italia è a rischio Troika. Lo dice Il Giornale, che nell’edizione odierna prova a interpretare cosa sta succedendo in Europa in risposta all’emergenza coronavirus. Il Bel Paese è paralizzato dall’epidemia e dalla recessione ed è reso fragile dall’elevato indebitamento: la pressione dei mercati sta aumentando e la Bce, con il suo ondivago modo di operare e comunicare, è per buona parte responsabile della situazione.

Secondo Il Giornale la Bce è spaccata in due tronconi: uno fa riferimento alla Germania che, spalleggiata dall’Austria, sta creando il panico. Dopo averci negato le mascherine, i tedeschi “stanno magari pensando di toglierci anche l’ossigeno finanziario – scrive Rodolfo Parietti – se non accettiamo di farci commissariare”. Matteo Salvini sente puzza di bruciato e parla del Mes, della Troika e del fondo salva Stati: per Il Giornale non ha tutti i torti e ricorda che il Mes prevede l’erogazione di aiuti solo ai Paesi i cui debiti sono giudicati sostenibili. In caso contrario prima va ristrutturato il debito e poi arrivano i soldi. “Che è come dare l’ossigeno a un cadavere”, chiosa Parietti.

Leggi anche  Incidente a Milano, ambulanza (in emergenza) si ribalta dopo lo schianto: feriti 2 soccorritori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here