Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

0
1

Un altro caso di una persona che non segue le rigide prescrizioni anti-Covid-19. Ha preso due aerei, infatti, pur essendo positiva al coronavirus.

Il sindaco di Modica, nel ragusano, Ignazio Abbate, rivela in un video messaggio delle scorse ore su Facebook il caso di una donna affetta da Covid-19 contagiata in Lombardia.

Ritornata da Pavia nel comune della provincia siciliana, la donna “stava già male – dice il sindaco nello sconsolato messaggio – perché aveva la febbre. Ha preso due aerei da Milano a Roma e poi a Catania ha preso un taxi che l’ha portata sino a Modica. Nessuno l’ha controllata, nessuno si è accorto che aveva la febbre. Eppure la donna era positiva e malata. Ora è ricoverata in ospedale nell’ospedale ‘Maggiore’ di Modica”. Arrivata in Sicilia le sue condizioni sono peggiorate al punto da richiedere per lei il ricovero in una struttura ospedaliera.

Nel suo video messaggio, il sindaco modicano sottolinea come al momento si prega per la concittadina “ma siamo costretti a denunciarla per attentato alla salute pubblica. Quello che ha fatto è di una gravità inaudita se gli eventi dovessero essere confermati dagli inquirenti”.

Leggi anche  Rientra a casa ubriaco e tenta di violentare la madre: arrestato 29enne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here