Notizia che ha come fonte notizie.it, ma riportata da tutte le testate nazionali e internazionali. Una delle più tragiche delle notizie. Un bambino di 6 anni è deceduto dopo aver contratto il Coronavirus. A rilasciare la notizia tramite un comunicato, la facoltà di Medicina dell’Università del Khorasan settentrionale.

Non sono state rivelate al momento ulteriori informazioni circa la piccola vittima. Non è chiaro quindi se il bambino soffrisse di altre patologie.  Ad oggi, sarebbe la vittima più giovane della pandemia.

Nel frattempo continua a crescere il numero dei positivi. Ad oggi il numero di casi di coronavirus sfiora quota 25mila mentre i morti sono quasi 2mila. Le persone guarite, invece,  sono circa 8.931 persone. Secondo i dati della Johns Hopkins University, l’Iran è il sesto Paese per numero di casi.

In Iran ogni dieci minuti una persona muore a causa del coronavirus, mentre ogni ora si registrano cinquanta nuovi contagi. A fornire i dati è il portavoce del ministero della Sanità di Teheran, Kianoush Jahanpour, citato dall’agenzia di stampa Irna. In un tweet, Jahanpour ha anche invitato gli iraniani a trascorrere a casa il Nowruz e le celebrazioni per il nuovo anno Persiano.

Intanto i morti nel Paese hanno raggiunto quota 1.284, ha spiegato il ministero della Sanità, mentre i contagi sono 18.407. Il primo caso segnalato nella Repubblica islamica risale al 19 febbraio. Centri commerciali e bazar resteranno chiusi almeno fino al 3 aprile come misura per evitare l’ulteriore diffusione del virus. Lo ha annunciato il presidente Hassan Rohani dopo gli ultimi dati.

Secondo l’agenzia di stampa ‘Mehr’, restano esclusi dal provvedimento le farmacie e tutte quelle attività che vendono beni necessari come gli alimentari. La decisione è maturata al termine di un incontro tra Rohani, il presidente del Parlamento, Ali Larijani ed il capo della Magistratura, Ebrahim Raisi.

Leggi anche  Cagnolina torturata col fuoco, è viva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here