Harry e Meghan ricominciano da Malibu

E’ stata lunga e faticosa, ma alla fine la ricerca del nido d’amore dei Sussex ha dato i suoi frutti. Dopo la fuga da Londra che ha portato Harry e Meghan a trasferirsi per qualche mese a Toronto, in Canada, il sogno della Markle si è concretizzato e la coppia ha trovato la casa dei sogni nella terra natia dell’ex attrice americana, la California. Un bel traguardo per il secondogenito di Carlo e Diana e la bella consorte che così hanno finalmente una casa tutta loro, acquistata e pagata in totale indipendenza.

La lussuosa dimora dei reali uscenti di casa Windsor si trova a Malibu, poco fuori dal centro più affollato, dove Harry e Meghan potranno concedersi un po’ di privacy sfuggendo così ai flash dei paparazzi. Privacy ulteriormente garantita dai sistemi di sicurezza installati nella tenuta che, a detta dei vicini, la renderebbero persino più protetta di “FortKnox”, dove si trovano i depositi delle riserve monetarie e delle riserve d’oro degli Stati Uniti.

Insomma, dopo tanto clamore e dopo essere stati per lungo tempo al centro dei rotocalchi, i Sussex hanno scelto di blindare la propria vita privata. I due innamorati hanno concluso l’affare grazie all’immobiliare The Agency and Hilton & Hyland’s Branden Williams, che ha fatto acquistare loro la meravigliosa villa appartenuta per molti anni all’attore Mei Gibson. Si tratta di una sfarzosa costruzione situata al centro di un immenso parco naturale di ben sei ettari, con doppia vista panoramica sull’Oceano Pacifico e sui canyon e interni da lustrarsi gli occhi.

Insomma, una (non proprio) piccola oasi all’interno di un vero paradiso terrestre che la coppia si è aggiudicata dal divo di Apocalypto e La passione di Cristo dopo aver firmato un assegno della “modica” cifra di 14,5 milioni di dollari. Del resto al cuore non si comanda e pare che i duchi del Sussex si siano letteralmente innamorati della tenuta. E come dare loro torto? Si tratta di un gioiello di stile al quale è davvero impossibile resistere.

Leggi anche  Albano Carrisi e Loredana Lecciso, quarantena affollata

La villa ha quattro camere da letto, cinque bagni, una piscina con villetta annessa, adibita ad appartamento indipendente per gli ospiti: che mamma Dorian Ragland, madre della Markle, stia già preparando le valigie per trasferirsi da loro e aiutare la figlia e il genero a prendersi cura di Archie? Lo spazio, in fondo, c’è. La tenuta si completa poi con un garage in cui stanno comodamente tre auto e un meraviglioso giardino paesaggistico arredato con eucalipti e piante selvatiche della zona e grandi aree di intrattenimento: oltre alla piscina, anche il barbecue con pergolato, una palestra e immensi prati.

Diciamolo, un bel salto di qualità rispetto al primissimo nido d’amore del Principe Harry e della sua Meghan che subito dopo il royal wedding del maggio 2018, sono andati a vivere al Nottingham Cottage, una “piccola” dimora nei giardini di Kensington Palace, con appena due camere da letto e dove Harry aveva già ospitato la Markle prima ancora di ufficializzare la loro unione. In realtà a Kensington Palace la coppia aveva poi potuto traslocare neH’Apartment 1, la seconda dimora più grande di Kensington Palace a Londra dopo Apartment 1A, dove risiedono William e Kate con i loro tre figli. Ma le ventuno camere da letto non bastavano ai duchi per affermare la propria indipendenza.

A spingere la coppia reale a rinunciare al titolo di membri senior della royal family, infatti, era il loro desiderio di affermarsi come famiglia a sé, di poter vivere facendo le proprie scelte e in maniera economicamente indipendente. Ecco perché la fuga a Los Angeles, dove pare che l’ex attrice avesse sempre sognato di poter vivere col suo principe. A Meghan, infatti, il palazzo stava stretto e ora finalmente ha trovato la sua dimensione nella villa che fu di Mei Gibson.

Leggi anche  Platinette lascia Italia Si per problemi di salute ma poi partecipa ad Amici Celebrities. Cosa c'è dietro?

A farla innamorare, oltre all’immenso outdoor in cui potersi rilassare e poter crescere il figlio Archie (e anche gli altri bimbi che verranno, quando arriveranno) è stato soprattutto lo stile architettonico della casa. Gli interni, infatti, sono molto country chic, in perfetta sintonia con lo stile di vita dei Sussex. Le porte dell’abitazione si aprono su uno spettacolare ingresso a due piani che conduce a una grande sala con archi in pietra e travi a vista. L’aspetto è rustico, i materiali naturali, così come anche i toni scelti per l’arredamento, che si mantengono neutri per armonizzarsi al meglio con la cucina in stile francese, i colonnati e il camino in mattoni. Insomma, la villa acquistata da Harry e Meghan è davvero una casa dei sogni, la location perfetta per iniziare al meglio il secondo capitolo della loro vita, stavolta da ex reali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *