Intrattenimento

Michelle Hunziker, la sua famiglia si allarga di nuovo

E’ un entusiasmo che scalda il cuore quello di Michelle Hunziker. In un momento come quello che stiamo vivendo, tutt’altro che semplice, la conduttrice è un punto di riferimento della televisione: i tele- spettatori del nostro Paese ogni sera possono trovare un pizzico di conforto nel suo sorriso a Striscia la notizia, il Tg satirico di Canale 5 che conduce insieme a Gerry Scotti.

«Bisogna pensare al futuro e rimanere positivi. Ci dobbiamo abituare all’idea di una nuova realtà», ha spiegato la presentatrice. E ha precisato: «Questo non vuol dire che non saremo tutti super creativi per riuscire a condividere lo stesso del tempo insieme, sognando quello che davamo per scontato.

Gli abbracci, per esempio». Ma anche attimi spensierati di allegria che lei ha contribuito a diffondere sia sul piccolo schermo, sia tra le pareti domestiche, in compagnia dei suoi affetti.
«Facciamo tesoro di quello che abbiamo imparato: la salute è la cosa più importante», ha detto il volto di Canale 5. «È nelle difficoltà, nello sconforto e nella sofferenza che si trovano i valori che contano».

La famiglia, prima di tutto, per la quale Michelle è da sempre una guida e un esempio. Nonostante la sua presenza sia richiesta quotidianamente a Cologno Monzese, vicino a Milano, dove registra il programma quotidiano di Antonio Ricci, per il bene delle suo piccole la Hunziker ha deciso di trascorrere là quarantena e la “fase due” dell’emergenza sanitaria a Bergamo, città natale del suo Tomaso Trussardi, anziché nel capoluogo lombardo.

Il motivo? Pratico, poiché la residenza del consorte dispone di uno spazio esterno per permettere alle bambine di giocare nel verde, ma anche ideologico e di appartenenza. «Molti amici bergamaschi hanno avuto lutti. Vogliamo dare un segnale di vicinanza. Tomaso è molto legato alla sua terra», ha spiegato Michelle che, sotto lo stesso tetto, ha riunito i suoi cari.

A lei, al consorte e alle loro due piccole, Sole e Celeste, si sono aggiunti Aurora, la primogenita nata dal suo primo matrimonio con Eros Ramazzotti, il fidanzato di quest’ultima, Goffredo Cerza, e Sara Daniele, figlia del cantautore scomparso nel 2015 e della sua seconda moglie, Fabiola Sciabbarrasi. «E la migliore amica di “Auri”. Si era appena trasferita a Milano. Non potevo lasciarla sola», ha spiegato la conduttrice, il cui spirito materno, nel più ampio significato del termine, sembra non conoscere confini.

Leggi anche  Gianmarco Onestini torna al Grande fratello Vip spagnolo e si prende un due di picche da Adara

La famiglia continua ad allargarsi: «Goffredo e Sara? Li vedo come figli acquisiti e, quando tutto finirà, mi mancheranno da impazzire. Questa convivenza, questa esperienza così forte e difficile ci ha uniti tanto», ha ammesso la presentatrice, il cui desiderio di diventare mamma di un maschietto, dopo tre fiocchi rosa, non è mai svanito. Il suo sogno ora è diventato realtà, almeno in parte. Il clan Trussardi ha da poco aperto le porte a un nuovo membro: Odino, un tenero cucciolo di levriero italiano. «Erano anni che Tomaso lo desiderava. Siamo tutti innamorati di lui»: con queste parole, a corredo di una foto del neo arrivato pubblicata sul suo profilo in Rete, la conduttrice svizzera ha presentato il cagnolino. Questo terzo inquilino a quattro zampe è pronto a fare compagnia a Lilly e Leone, i due barboncini, madre e figlio, da anni parte integrante della famiglia.

Per la figlia maggiore, la sua dolce metà e l’erede di Pino Daniele, Michelle è un faro in ogni occasione. Aveva solo 19 anni quando è diventata madre di Aurora. Per i suoi ragazzi, quindi, è anche una confidente, una sorella maggiore e, perché no, una tuttofare. Con tanto di testimonianza video si è persino trasformata in una novella parrucchiera per dare un taglio, in tutti i sensi, alla spropositata crescita di capelli del futuro genero. Il risultato? Ottimo. «“Auri” è molto soddisfatta», ha confermato Michelle, felice di aver compiaciuto la primogenita e colui che, in un futuro non troppo lontano, potrebbe diventare il papà dei suoi nipotini. Michelie, in effetti, non ha mai nascosto il desiderio di diventare nonna e ha spesso ribadito: «Ogni tanto faccio pensieri per i quali mia figlia mi direbbe: “Mamma, piantala!”. Io piango solo all’idea. Ed è un’emozione indescrivibile alla quale non voglio certo rinunciare».

Leggi anche  Meghan Markle, la sua nuova vita è in Canada

I tempi, ora, potrebbero essere maturi. Perché nell’aria ci sono progetti concreti: Aurora e Goffredo sono prossimi alla convivenza. «Se la situazione del virus migliorerà resterò a Milano, sto cercando lavoro. E, sì, vivremo insieme», ha confermato Goffredo. I piani, in realtà, erano altri: lo studente di origine romana sarebbe dovuto rimanere in Inghilterra per concludere un master, ma l’emergenza sanitaria ha stravolto i suoi programmi. «Abbiamo retto la distanza, visto che lui viveva a Londra, e oggi stiamo scoprendo che stiamo bene anche vicini, in una situazione non facile come quella che c’è intorno a noi», ha aggiunto la figlia di Eros che con il suo “Goffo”, così lo chiama lei, fa coppia fissa da tre anni.

Per ora i piccioncini, in vista del momento propizio per allargare la famiglia, stanno facendo una sorta di prova generale con Saba, meravigliosa e- semplare di gatto persiano dal pelo tigrato per cui Aurora stravede: oltre ad aver creato un profilo in Rete per la micetta che ha adottato in settembre, ha pure deciso di farsi tatuare sulla pelle del braccio sinistro il musetto dell’amica a quattro zampe.

La famiglia Hunziker-Trus- sardi, insomma, è più unita che mai. Nei momenti felici e in quelli meno propizi. Tomaso non ha esitato a difendere la moglie, travolta di recente da una bufera di critiche e insulti. Tutta colpa di un servizio, mandato in onda da Striscia la notizia e doppiato da Michelle, dedicato alla giornalista Giovanna Botteri. Non è piaciuto il tono ironico della conduttrice, rea secondo molti telespettatori e non solo di aver preso in giro l’aspetto e il look dell’inviata Rai a Pechino, in Cina. «L’entità delle minacce (molte di morte) che ci sono state rivolte e il bullismo anche
femminile è stato esponenzialmente superiore a ciò di cui è stata accusata ingiustamente mia moglie. Nella falsa convinzione di difendere una donna, ne state ferendo e bullizzando altre non colpevoli», ha scritto l’imprenditore in un messaggio destinato a coloro i quali si sono scagliati senza pietà contro la consorte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *