Flavio Insinna lettera a L’Eredità: sorpresa commovente in studio

Sono giorni davvero particolari quelli che si stanno vivendo negli studi de L’Eredità che è tornata in onda in piena fase due della pandemia da Coronavirus che ha messo in ginocchio L’Italia. Flavio Insinna ha ricevuto una lettera negli studi, come lui stesso ha raccontato in piena puntata.

Flavio Insinna torna a L’Eredità

Come abbiamo avuto modo di raccontare in occasione della pubblicazione di vari articoli, il ritorno a lavoro per Flavio Insinna è stato pieno di gioia ma anche con molte paure. Il conduttore, infatti, in occasione di una passata intervista rilasciata a TV Sorrisi e Canzoni ha spiegato di essere certo del fatto che il concetto di normalità non sarà più lo stesso da adesso in poi e che il programma de L’Eredità rappresenta un momento di gioia e gioco per le famiglie da quando è andata in onda la prima puntata anni fa, motivo per cui l’appuntamento non si è arrestato in piena pandemia e non solo.

La produzione del game show ha trovato la giusta chiave di lettura per continuare la messa in onda de L’Eredità anche in piena fase due con la competizione solidale al fine di aiutare la Protezione Civile, dato che tutti i montepremi raccolti verranno poi devoluti in beneficenza.

Una lettera per Flavio Insinna

A ogni modo le emozioni a L’Eredità non finiscono mai. Flavio Insinna ha raccontato in varie occasioni come sia stato importante tornare al lavoro anche per il bene dei telespettatori che in queste settimane non hanno mai smesso di far sentire lui tutto il suo affetto. Non a caso, ecco che il conduttore, subito dopo l’inizio di una nuova puntata del game show ha raccontato di aver ricevuto una lettera.

In particolar modo, Insinna annuncia la cosa ringraziando subito il mittente: “Ho ricevuto questa lettera bellissima dal Signor Pietro, di Paterno Calabro, in provincia di Cosenza”.

“Stiamo cercando di recuperare il tempo perduto”

Flavio Insinna ha raccontato di aver letto la lettera in questione e di aver deciso così di condividerla con il pubblico e con i concorrenti in studio.

Il conduttore, dunque, molto emozionato legge il contenuto del messaggio ricevuto: “Stiamo cercando di recuperare il tempo perduto. Durante la quarantena sono arrivate sempre le vostre mail e le vostre lettere. Grazie. Non vi ringrazieremo mai abbastanza Resto a casa, scriveva Pietro, perché era il periodo di quarantena. Ma, anche adesso, calma! Ci sono tante piccole attenzioni da rispettare”.

Commenta la Notizia

Lascia un commento