Alena Seredova, è madre per la terza volta: da Buffon ha avuto due maschietti

Sembra un segno del destino. Una nuova vita è arrivata proprio adesso che anche il nostro Paese rinasce dai momenti bui dell’isolamento forzato in casa per l’emergenza coronavirus. Alena Seredova è diventata mamma per la terza volta il 19 maggio, appena un giorno dopo la fine del lockdown.

Lo ha annunciato la stessa ex modella originaria della Repubblica Ceca postando una emozionante foto su Instagram: la mano di Alena stringe teneramente la mano della sua bambina appena nata. In primo piano nella foto, un bellissimo sigillo brilla rendendo indimenticabile il momento: Alena porta al dito un anello con tre lettere, Mom, mamma. Una promessa d’amore che durerà tutta la vita. Il nome della piccola, mentre scriviamo, non è ancora noto.

Ma le prime parole che la Seredova ha dedicato alla figlia riempiono il cuore di gioia: «A volte i sogni si avverano. Benvenuta principessa». Il parto era previsto tra la fine di maggio e i primi di giugno. Tutto è avvenuto in anticipo, meravigliosamente. «Non so neanche come partorirò. Se potrò andare accompagnata e se Alessandro potrà vedere la bimba appena nata o stare in sala parto. Mi piacerebbe vivere l’emozione di vedere Ale quando nasce la sua prima figlia.

Quel momento lì è fortissimo», aveva dichiarato appena una settimana fa la Seredova in una intervista. Ora è solo tempo di festeggiare. Con il suo compagno, l’imprenditore Alessandro Nasi, 46 anni, al quale è sentimentalmente legata dal 2015.

E ovviamente anche con Louis Thomas, 12 anni, e David Lee, 10 anni, i due figli maschi che Alena ha avuto con il portiere della Juventus Gigi Buffon, suo marito dal 2011 al 2014. E pensare che Alena non si è mai fermata un momento prima di correre in sala parto. Eccola, raggiante, portare a passeggio il suo pancione nelle foto esclusive che Gente pubblica in queste pagine. La Seredova, con Alessandro e i due ragazzi, ha trascorso la quarantena a Torino. «Fino alle tre e mezzo seguo Louis Thomas e David Lee con lezioni online e compiti, per il resto del tempo cucino.

Ho dovuto imparare nuove ricette facendo lezioni via Skype con mia madre che è a Praga», aveva confidato. Anche quando contava quasi sulle dita di una mano i giorni prima dell’ingresso in clinica, Alena ha continuato a essere una mamma sprint. Le immagini del nostro servizio esclusivo ne sono l’inconfutabile prova. Eccola, sorpresa dai fotografi, salire impavida con il pancione sulla sua automobile: anche il dentista di famiglia ha riaperto lo studio ed è da lì che l’ex modella stava uscendo dopo avere portato Louis Thomas a una visita. Va be’ che doveva tenere da conto la sua salute, ma mamma Alena non ha mai smesso di avere a cuore quella dei suoi ragazzi.

E infatti la si scorge senza la mascherina solo prima di salire in auto, dove se si viaggia con un congiunto non è necessario indossarla. Nel tragitto verso il posteggio, però, la si vede nell’atto di infilarsela prontamente e di accertarsi che pure il figlio non dimentichi di coprirsi il volto. Non ci sono dubbi, Alena sarà una mamma attenta e precisa anche con la sua principessina. La nascita della bimba sarà seguita dalle nozze con Alessandro? «Ho letto le statistiche, le coppie che si sposano dopo i 70 anni durano di più. Quindi c’è tempo», ha assicurato lei.

Commenta la Notizia

Lascia un commento