Giorgia Palmas e Filippo Magnini, ancora non si conosce il sesso del bambino, né la data prevista del parto

Niente matrimonio? Poco male. Giorgia Palmas e Filippo Magnini hanno un’occasione ancora più bella da festeggiare: l’arrivo di un bimbo. L’ex velina di Striscia la notizia e il campione di nuoto – che a causa della pandemia hanno dovuto rimandare le nozze fissate per il 28 marzo – hanno annunciato la gravidanza con un tenero scatto.

Nell’immagine Giorgia mette in mostra il pancione (già piuttosto grande!), Filippo lo accarezza e la piccola Sofia – la bambina che la Palmas ha avuto nel 2008 dal calciatore Davide Bombardini – lo bacia. «Ecco la mia famiglia», ha detto Magnini. «Non ho parole per descrivere l’attimo in cui ho appreso che sarei diventato padre. Un mix di sensazioni uniche, felicità, gioia, amore, adrenalina.

Poi si ferma tutto e il caos diventa equilibrio, una sensazione di calore mi ha avvolto e ho capito il senso della vita». Il nuotatore, ex compagno di Federica Pellegrini, è entusiasta: «Grazie amore mio per l’emozione più bella della mia vita», ha detto rivolgendosi alla fidanzata. E poi ha speso parole dolci per Sofia: «So che sarai una sorella speciale e sarà stupendo vedervi crescere insieme». La stessa gioia traspare anche dalle parole che la showgirl ha dedicato al nascituro: «Siamo al settimo cielo», ha detto. «Abbiamo iniziato ad aspettarti con il cuore colmo di gioia, la testa piena di sogni e ogni giorno che passa cresce l’emozione e la voglia di conoscerti».

Ancora non si conosce il sesso del bambino, né la data prevista del parto, ma a giudicare dalla dimensione del pancione potrebbero mancare solo pochi mesi. Alle nozze, previste entro la fine dell’anno, andrà sicuramente previsto lo spazio per una carrozzina! In attesa del lieto evento, la Palmas e Magnini si godono una passeggiata per le strade di Milano, muniti di guanti e mascherine, dopo le lunghe settimane del lockdown. Mano nella mano, i due appaiono più felici e innamorati che mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *