I tempi più bui della pandemia da coronavirus, con le migliaia di morti e le immagini indelebili dei camion militari che portavano via le salme da Bergamo, sono alle spalle. Resta però il conto aperto di un’economia nazionale in ginocchio. Intanto, il sindaco della città più martoriata d’Italia, dopo mesi in prima linea, si regala una pausa romantica con la moglie e vola alle Baleari, l’arcipelago spagnolo a loro molto caro.

Dopo mesi difficili, passati alla guida di una delle città più martoriate d’Italia dalla pandemia da coronavirus, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori si rilassa in vacanza con la moglie Cristina Parodi. Eccoli, in queste immagini esclusive, tra bagni di coppia, baci e coccole sotto l’ombrellone, lontani dalla sofferenza che ha sconvolto la loro terra, con migliaia di morti e l’indimenticabile “processione” dei camion militari che trasportavano i cadaveri fuori città facendo piangere tutta l’Italia.

Senza dimenticare ciò che è stato, il peggio sembra alle spalle e ora è arrivato il momento di ripartire. Per il nostro Paese, alle prese con la disperata speranza di rilanciare un’economia sanguinante, e per i cittadini, compresi il sindaco di Bergamo e la moglie, che per farlo hanno scelto di varcare i confini nazionali. A differenza dei loro conterranei Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker, che hanno deciso di fare le vacanze al mare e sui monti del nostro Paese, Gori e Parodi hanno optato per Formentera

. Non è difficile immaginarne il motivo, considerando la risaputa bellezza delle Baleari, tappa praticamente fissa delle loro estati. Forse però ci si aspettava che un politico navigato come Gori quest’anno facesse un’eccezione, anche perché, si sa, i leader politici devono dare l’esempio e, se il marito di Cristina Parodi ha ambizioni come sembra – basti pensare al recente attacco al numero uno del Pd Nicola Zingaretti -, fare le vacanze in Italia sostenendo la nostra economia probabilmente gli avrebbe fatto guadagnare punti.

Leggi anche  Cristina Parodi, a spasso per Milano per fare acquisti con l’amica!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here