Giancarlo Magalli rassicura Samanta Togni, non farà la fine di Adriana Volpe

Aria di novità per la trentesima edizione de 1 fatti vostri. Dal 14 settembre Giancarlo Magalli torna al timone dello storico programma di Raidue con una stagione ricca di sorprese. Prima fra tutte, un diverso volto femminile al suo ..fianco: è l’ex insegnate di danza di  Ballando con le  stelle Samanta Togni, al suo debutto nel ruolo di conduttrice. «Lei è una ragazza” molto simpatica e la simpatia è senza dubbio un ottimo biglietto da visita. Ci sono persone brave e con esperienza che purtroppo non lo sono…», ammette il presentatore. Anche se non fa nomi, Magalli allude chiaramente all’ex collega Adriana Volpe, oggi volto di Tv8, con la quale ha un contenzioso legale.

Giancarlo, tu e Samanta vi conoscevate già? «Poiché ho rifiutato i ripetuti inviti della mia amica Milly Cariucci – che nel corso degli anni ha tentato più volte di convincermi a partecipare a Ballando con le stelle – non avevo avuto modo di conoscere Samanta di persona. Poi a giugno ci siamo incontrati in una puntata de i soliti ignoti, dove eravamo ospiti.

Ma allora la sua partecipazione al fatti vostri non era ancora stata confermata. Sono certo che la Togni dimostrerà presto la sua bravura come conduttrice». Ti fa piacere che Samanta ti abbia definito un maestro da cui ha tanto da imparare?

«Sì, è stata molto carina. Ha anche detto che sono un grande uomo della Tv e io le ho subito scritto: “Bastava dicessi che sono un grande uomo”! Tutti mi parlano bene di lei e io sono contento che sia stata scelta per affiancarmi in questa stagione, anche se non nascondo che mi dispiace . per la mia partner precedente, cioè Roberta Morise». I Pensavi che avrebbero riconfermato lei? «Sino a un certo punto sì, perché non si erano fatti altri no mi.

Leggi anche  Cristina Plevani il suo lungo e grande viaggio

Roberta funzionava e aveva un ottimo rapporto umano con i colleghi ; e i tecnici, era benvoluta | da tutti. È stata un’ottima compagna di lavoro e mi spiace che non le ‘ abbiano ancora offerto un altro programma». Torniamo a Milly Cariucci: per quale motivo non hai ceduto al suo corteggiamento? «Sono assolutamente negato per il ballo e,-non avendo il fisico, sarei stato ridicolo. Inoltre avrei sofferto perché bisogna allenarsi e provare tutti i giorni: una fatica enorme per me, visto che avrei portato avanti in parallelo anche la diretta quotidiana de I fatti vostri. Quindi le ho detto: “Ti voglio bene, Milly, ma non mi chiedere di ballare perché non ce la faccio proprio”».

Non faresti nemmeno il danzatore per una notte? «Non scherziamo! lo non sono ballerino neanche per cinque minuti, non è proprio nelle mie corde». Parliamo del tuo show: qual è il segreto della longevità de l fatti vostri, che festeggia trentanni di messa in onda? «Si rivolge a un pubblico che non conosce età. Molti hanno cominciato a seguire il programma da ragazzi e hanno continuato a farlo anche quando sono cresciuti, magari diventando genitori e rendendo nonni altri telespettatori.

Insemina, siamo intergenerazionali e questo è dovuto anche al fatto che io so usare un linguaggio televisivo che si adatta a vari livelli e che risulta chiaro e accattivante sia per i giovani sia per i più anziani». Sappiamo però che I fatti vostri non è il tuo unico impegno di lavoro in Tv… «Esatto, tornerò a essere la voce narrante del reality II collegio e sostituirò Costantino della Gherardesca alla conduzione del programma Resta a casa e vinci nei mesi in cui lui sarà impegnato a Ballando con le stelle. Come si diceva una volta, mi aspetta un autunno caldo!».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *