Bello, colto, sensibile è saggio: Lino Guanciale è uno degli attori più desiderati dalle spettatrici italiane. Per la loro gioia, l’interprete di origini abruzzesi torna in Tv con la terza stagione de L’allieva.

La fortunata serie, prodotta da Rai Fiction ed Endemol Shine Italy, si ripresenta sul piccolo schermo in prima serata su Raiuno domenica 27 settembre. «Che bello tornare tutti sul set» Mentre nella fiction il suo Claudio Conforti attraverserà tormentate vicissitudini sentimentali, Guanciale è un novello sposo davvero raggiante.

Il fascinoso attore si racconta con la consueta generosità a Vero TV. Lino, che effetto ti ha fatto tornare sul set di una serie di così grande successo? «L’allieva è stata, sin da subito, un successo incredibile che ha sorpreso anche noi.

Il ritorno sul set è stato doppiamente emozionante e significativo dal momento che a causa della pandemia siamo stati costretti a interrompere le riprese e a terminarle dopo mesi. Peraltro Endemol Shine Italy è stata tra le prime case di produzione a riprendere a girare e noi tutti siamo tornati al lavoro con particolare entusiasmo e sollievo. Un ritorno sul set che era per tutti noi un ritorno al lavoro e alla vita di prima».

In questa terza stagione Claudio e Alice saranno alle prese, tanto per cambiare, con numerose peripezie. Cosa puoi anticiparci in proposito? «Li avevamo lasciati tormentatamente ricongiunti alla fine della seconda stagione.

Li ritroviamo con un rapporto piuttosto solido tanto da fare addirittura progetti matrimoniali. Il coinvolgimento in questo importante progetto di vita non è simmetrico tra i due. L’investimento emotivo di Alice è diverso da quello di Claudio, ma come spesso accade non c’è storia d’amore in cui non arrivino degli ostacoli a turbare la loro serenità».

Leggi anche  "Da Robertino sono diventata Eva. Ora sposerò una donna famosa"

Troveremo cambiati sia Alice che Claudio? «Si, Alice comincerà a lavorare da sola e quel rapporto maestro-allieva ne uscirà scombussolato. L’emancipazione professionale di Alice sarà un bel problema, monopolizzerà la sua vita e stavolta il terzo incomodo sarà rappresentato proprio dal lavoro.

Assieme anche a due new entry però: la professoressa Manes, interpretata da Antonia Liskova, di cui Alice diviene assistente e Giacomo, il fratello di Claudio, interpretato da Sergio Assisi. A vario titolo, i due contribuiranno ad accrescere gli attriti tra Claudio e Alice. Peraltro, mentre quest’ultima si troverà in una fase rampante del proprio percorso professionale, Claudio avrà più difficoltà a fare un ulteriore salto in avanti.

La novità è che tra i due stavolta il più in disequilibrio sarà proprio Claudio». Che compagna di lavoro è Alessandra Mastronardi? «È la collega ideale, ci approcciamo allo stesso modo a questo lavoro. Ci piace fare gruppo, valorizzando il lavoro di tutti. Non sono mai esistite distanze su questo set. tutto il gruppo di lavoro si è trasformato sin da subito in una grande famiglia. Il merito è proprio di Alessandra che ha svolto la funzione di collante».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here