Elisa Isoardi, Diletta Leotta e Melissa Satta belle e sfortunata in amore

0
493

Belle, caratterialmente forti, sexy e… zitelle. Destinate a   rimanere single. Perché non esiste un binomio che unisca necessariamente un’incantevole diva della televisione con una vita di amore e coccole sul divano. Strano a dirsi? Beh, chiedetelo a loro! Ad una come Diletta Leotta, per esempio: 29 anni, nel fiore della giovinezza, forme al posto giusto, una carriera già costellata di successi e fortune, eppure ancora alla ricerca dell’uomo giusto. Matteo Mammì? Troppo “impettito”.

Daniele Scardina? Troppo dongiovanni. E alla fine, tra una mattinata in radio e una sessione di allenamento  in palestra, chi si ritrova al suo fianco?  L’autista che la scarrozza da una parte  all’altra di Milano. Certo sarà una grande gioia per i milioni di follower che, I sognanti davanti allo smartphone, sperano nella remota possibilità che un giorno, per qualche strano caso del destino, possano essere loro a regalare un sorriso alla bellissima giornalista. Ma torniamo con i piedi per terra.

La Leotta è single e, a quanto pare, sarebbe anche stata tradita dal suo ex, Daniele Scardina. Incredibile, no? Sola e pure abbandonata. Del resto, una donna emancipata, indipendente e così bella ha bisogno di un uomo che le tenga testa e King Toretto, per quanto sia bravo a non cadere al tappeto sul ring, forse deve maturare ancora un po’ nella vita reale per un quotidiano “faccia a faccia” < con Diletta. Sarà che ha delle pretese eccessive? Può essere.

In fondo ci dev’essere sempre il giusto equilibrio in una coppia, non ce niente da fare. Guardate Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: tra di loro non si può dire che manchi la voglia di stare insieme. Un figlio, tre anni di matrimonio, piccioncini innamorati sui social e anche un tentativo di ricongiungimento, dopo la separazione nel 2019. Ma niente, anche l’ex velina si aggiunge alla lista delle zitelle.

Leggi anche  Oroscopo Branko e le stelle oggi Martedi 19 Maggio 2020, Previsioni tutti i segni

Bella, bellissima. Ma sola. Condannata anche lei ad una solitudine in cui rimuginare sui propri errori, sulle proprie mancanze, sulle proprie colpe, quando in realtà forse è così che deve andare. È scritto nel destino. I due si erano detti di riprovarci, e la stessa Satta aveva usato parole che facevano ben sperare: «Un altro figlio ci sarà», «Se sono qui ci sarò per sempre» sono solo alcune delle pròmesse della showgirl. Ma niente, l’impegno non è stato sufficiente: nessuna foto di famiglia da agosto in poi, sui social il gelo e una nuova separazione è alle porte.

I Satteng si sciolgono di nuovo. Ma come fa ad andar male in amore ad una come la
Satta!? Ecco, forse abbiamo trovato la risposta. È Elisa Isoardi a darcela: «Sarà per
l’altezza e il caratterino indipendente… Questo ancora spaventa nel 2020» ha dichiarato
la conduttrice, che nell’occasione smentisce pure il flirt con il ballerino Raimondo Todaro. Soltanto amici.

Soltanto complicità e tanto bene tra loro. Stiamo parlando di signore impegnative, che
non si accontentano: sfatato il mito della “donna di casa”, il maschio italiano si ritrova
in palese difficoltà. Le “belle ma single” hanno, tutte alcuni aspetti in comune:
alte, fisicamente prestanti, in carriera e soprattutto indipendenti, emancipate. Sì, cara Elisa. Hai ragione tu. Le belle zitelle della televisione spaventano. Tuttavia, ci venga concesso, sono anche un po’ pretenziose.

La loro portabandiera non può che essere Barbara D’Urso, sola ormai da un tempo indefinito. Racchiude in sé tutte le caratteristiche sopra elencate e la sua ricerca dell’uomo ideale è diventata ormai un caso nazionale. Come dev’essere? «Fico, non tirchio, simpatico e bravo a cucinare».

Leggi anche  Mario Giordano fa a pezzi le zucche di Halloween in TV: “Non è una festa nostra”

Un mix perfetto tra Antonino Cannavacciuolo e Brad Pitt, per intenderci. E in attesa dell’immaginario principe azzurro, chi si ritrova al suo fianco? Cristiano Malgioglio. «È lui il mio fidanzato» ha dichiarato a Domenica Live. Signore, non sarà il caso di abbassare un po’ le mire? Altrimenti rimarrete sempre così! Belle e… zitelle!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here