William e Harry, non solo Meghan e Kate, anche i fratelli reali sono in guerra

Buckingham Palace, dietro i sorrisi di circostanza, ci sono ‘ guerre fratricide in corso. La storia dei Windsor è piena di rapporti fraterni rovinati dalla primogenitura, che assegna l’eredità del trono a uno e l’eterna etichetta di “secondo” all’altro.

Il caso più noto è quello della sorella di sua maestà Elisabetta II, la principessa Margaret, che per una vita ha sofferto, rinfacciandolo alla regina, la mancanza di un ruolo e di una visibilità all’interno della monarchia.

Ma anche il rapporto tra Andrea di York e il fratello Carlo, primo erede al trono britannico, non è dei più sereni. Non sarebbe irragionevole, quindi, se anche alla base della rottura tra William e Harry ci fosse l’insofferenza del più giovane, destinato fin dalla nascita a un ruolo di minore importanza.

A sostenerlo è il libro Barile of brothers (cioè La battaglia dei fratelli), firmato da Robert Lacey, uno dei biografi reali più apprezzati  dalla regina Elisabetta. Secondo l’autore, la tensione tra i principi non sarebbe stata scatenata dall’arrivo di Meghan Markle, moglie di Harry, ma esisterebbe fin da quando i due erano piccoli. L’entrata in scena dell’ex attrice americana non sarebbe stata altro che la classica goccia che ha fatto traboccare un vaso già colmo di risentimento.

Leggi anche  Stasera in TV Film e Programmi di Oggi Giovedì 21 Ottobre 2021, da non perdere

Le tensioni sono emerse fin dai tempi delle nozze di Harry e di Meghan, celebrate il 19 maggio del 2018, quando i due sono diventati le “rockstar” di Buckingham Palace, mettendo in ombra William e sua moglie Kate Middleton.

«Se è vero che Harry ha sempre sofferto del complesso del secondo, deve essere stato un bravo attore, perché ci ha fatto credere per anni alla favola dei fratelli legatissimi», commenta Lavinia Orefici, giornalista e autrice del libro Elisabetta II dalla A alla Z. «Lui ha ribadito di essere sempre stato molto affezionato a William, soprattutto dopo la morte della loro adorata mamma Lady Diana».

Leggi anche  Elio Pandolfi chi è? L’attore morto all’età di 94 anni

Certo è che la cosiddetta Megxit – cioè il trasferimento dei duchi di Sussex da Londra alla California, dove oggi vivono – e il quasi simultaneo scoppio della pandemia – che ha impedito alla coppia di tornare in Gran Bretagna – hanno esasperato una relazione fraterna non idilliaca. A causa della decisione di Harry e Meghan di lasciare la famiglia reale, i figli di Lady D non si sono parlati per mesi. «Quel che molti vorrebbero è che i fratelli tornassero insieme. Ma non lo faranno.

Nemmeno il contagio da coronavirus del padre Carlo è riuscito a riavvicinarli», scrive Lacey nel suo libro. Il recente aborto di Meghan potrebbe aver teso un ponte, ma molto traballante. Persino William si è ammalato di Covid-19 in primavera, ma questo «non ha impedito a Harry di comportarsi in modo irrispettoso: non solo nei confronti del fratello, ma dell’intera monarchia inglese », conclude la Orefici.

Leggi anche  Elio Pandolfi chi è? L’attore morto all’età di 94 anni

«William ha trovato un perfetto equilibrio e sta dimostrando di essere un ottimo futuro re. Harry, invece, sembra che continui ad agire di impulso e che, nonostante il periodo difficile, non abbia lanciato un segnale di pace».

Il duca di Sussex vorrebbe tornare in Inghilterra dopo Natale e tanta gente spera in un chiarimento con il fratello maggiore. Ma la pandemia potrebbe mettere a rischio questo viaggio e quindi ostacolare il riavvicinamento.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *