Cristiano Malgioglio chi è il fidanzato?

Cristiano Malgioglio è un paroliere, conduttore, opinionista e personaggio televisivo di grande successo. Oggi pomeriggio, venerdì 21 maggio, Cristiano Malgioglio sarà protagonista di una bellissima intervista condotta da Serena Bortone. Cerchiamo di scoprire insieme qualcosa in più sull’uomo

Cristiano Malgioglio sembrerebbe che il suo fidanzato sia un ragazzo turco di 38 anni che attualmente si occupa di salute e nutrizione ed ha una  palestra insieme al fratello. Il cantautore ha sempre ricordato come tra loro ci sia stato subito intesa, il cosiddetto colpo di fulmine, si sono incontrati nei pressi di piazza Taxxim a Istanbul. Lui guardava i tulipani ed ha guardato questo bellissimo ragazzo. Così è nata una conoscenza e la coppia non si è più lasciati. Purtroppo a causa del Covid e dell’emergenza sanitaria i due non si vedono da un po’, ma Cristiano Malgioglio si dichiara innamoratissimo.

Ma quali sono le canzoni più famose e belle di Cristiano Malgioglio da ascoltare? Andiamo a prenderli tutti.

“Mi sono innamorato di tuo marito” – questa è la copertina di O maior che ha colpito il mondo di Deny e Dino. Una canzone sconosciuta che Malgioglio ha portato al successo reinventando. Il video della canzone ha avuto milioni di visualizzazioni e nel 2021 ha rilanciato il paroliere, regalandogli una nuova fama, anche grazie al suo ingresso nella casa del Grande Fratello Vip, dove è stato uno dei protagonisti indiscussi.

Leggi anche  Paola Toeschi chi é la moglie di Dodi Battaglia? Età, causa morte, che malattia aveva, figli

“Sbucciami”: il successo del 1979 è sempre verde. Anni dopo ci sono ancora molte persone, di generazioni diverse, che cantano questa canzone. “Prendimi, sarò la tua frutta fresca – canta – (…) Toccami, ma non otterrai i miei punti. Nel 2006 Malgioglio ha anche pubblicato una nuova versione del singolo, intitolata Pelame, che tuttavia non è riuscita a raggiungere lo stesso successo.

“Dolceamaro” – Una canzone molto amata dalla comunità gay, “Dolceamaro” è un inno da amare senza confini. Si tratta, come molti di voi sanno, di una cover della canzone di Barbara D’Urso, che nel video ufficiale duetta con Malgioglio, salito in classifica nel 2021.

“L’amore mi morde, mi ama” – Tra le prime canzoni scritte da Malgioglio, risale al 1979 e mostra il grande talento di Cristiano come paroliere, con rime e stanze che sono impressionate, catturando subito l’attenzione.

Leggi anche  Roberto Benigni e Nicoletta Braschi, sapete perché non hanno figli?

“Ballando” – Se il titolo non ti dice nulla, riconoscerai questo pezzo dal suo ritornello: “Danzandomi danzando ha preso Fernando”. La canzone divenne un prestigioso successo estivo, raggiungendo le classifiche. Prodotta dalla Malgioglio Records, ha raddoppiato il successo di “I’m in Love with Her Husband”. In realtà è la copertina di “Danaando” di Ivete Sangalo con un video che è diventato un cult.

“L’importante è finire” – La canzone, scritta da Malgioglio, è cantata da Mina ed è una delle più famose del Tigre di Cremona. Ciò che attira l’attenzione è un testo che parla di una donna emancipata che non ha paura di parlare di sesso. Cristiano ha anche eseguito il singolo, incluso nell’album Bellissime in cui ha cantato tutti i successi da lui scritti nel corso degli anni per i più grandi artisti italiani. Un po ‘ curioso: la canzone avrebbe dovuto essere intitolata “The Important Thing Is To Come”, ma per evitare scandali la parola “vieni” è stata sostituita da “finish”.

Leggi anche  Chi è Eva Braun, la moglie di Adolf Hitler? I suoi figli, causa morte

“Cocktail d’amore” – Un altro singolo incluso in Bellissime e cantato da Stefania Rotolo. La canzone è stata anche utilizzata come colonna sonora di The Ignorant Bedas, il famoso film di Ferzan Ozpetek. A dare una seconda vita alla canzone è stata Amanda Lear a sceglierla come sigla del suo show su Rai Due.

“Caro regista / Caro Berlusconi” – Una canzone che ti entra in testa e non esce mai. È stato scritto da Malgioglio all’inizio della sua carriera, quando gli piaceva giocare con le parole. “Io sono Libra, lei è Scorpione, un segno che non va con l’amore-oo-re”, canta, ma undici anni dopo, nel 1992, trasforma la canzone. Il brano diventa “Caro Berlusconi” ed è dedicato al patron di Mediaset. I versi cambiano in “Lei potente, io nuoto, l’eroe di mia madre solame-and-body”, mentre Malgy canta, “E pensate a quante donne, a lei che si ribellano alle sue gonne” rivolte all’imprenditrice.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *