Vito Dell’Aquila chi è? Età, altezza, peso, fidanzata, vita privata, taekwondo, Instagram, Olimpiadi e biografia

Inizia a praticare il taekwondo a 8 anni, grazie al papà che amava le arti marziali, ancora di più i film di Bruce Lee e vedeva Vito troppo timido. A quell’età era venuto il momento di fare sport e farlo per conoscere e avvicinarsi agli altri. Cosa che Vito inizia a fare con tutto se stesso. A Mesagne c’era la palestra di Roberto Baglivo, il maestro di un certo Carlo Molfetta, anche lui di Mesagne e campione olimpico della categoria 80kg a Londra 2012. Con questi riferimenti a indicargli la strada, Vito cresce subito e nel 2014 vince i Campionati italiani e poi i Mondiali cadetti, dimostrando di essere un talento clamoroso.

Leggi anche  Mariano Cannio chi è il domestico indagato sull'omicidio del piccolo Samuele caduto dal balcone a Napoli

Nel primo giorno ‘ufficiale’ dei Giochi olimpici di Tokyo, l’Italia incassa la prima medaglia d’oro. Un risultato arrivato nella finale che ha visto trionfare Vito Dell’Aquila, giovane stella del taekwondo impegnato nella categoria fino a 58 chilogrammi.

L’atto finale dell’atleta pugliese, originario di Mesagne, lo ha visto infatti superare il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi, dopo che in semifinale Dell’Aquila aveva dominato e superato l’argentino Guzman con un punteggio di 29-10, lasciando a zero il rivale nell’ultimo dei tre round.

Vita privata di Vito Dell’Aquila

Vito non è fidanzato. “Speriamo di trovarne una con questa intervista”, ha detto in una recente intervista al Gazzettino di Brindisi. I suoi hobby preferiti sono quelli di studiare l’inglese, scrivere molto e inoltre, come i ragazzi della sua età, ama vedere programmi televisivi sulle piattaforme Netflix e Spotify. Su Instagram ha poco più di 7mila follower e racconta delle sue giornate, tra allenamenti, gare e famiglia

Leggi anche  Crocifisso in aula? Si può, non discrimina, ma non va imposto

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *