Britney Spears: il padre rivela inediti retroscena “Voi non sapete come sta mia figlia”

Britney Spears la conosciamo tutti per essere una famosa cantante la quale ha ottenuto un successo strepitoso soprattutto nel nostro paese negli anni 90. Sembrerebbe che in questi ultimi anni sia stata parecchio al centro del gossip per una situazione familiare un po’ particolare. Nello specifico pare che la cantante abbia avuto dei problemi con il padre Jamie. Quest’ultimo sembrerebbe che abbia rinunciato ultimamente ad essere il tutore della figli, ma avrebbe rilasciato anche delle verità inedite sul rapporto con la figlia attraverso i suoi legali.

Leggi anche  Chi è Eva Braun, la moglie di Adolf Hitler? I suoi figli, causa morte

Britney Spears, la vicenda spinosa con il padre Jamie

Pare che fosse stata proprio lei ad accusare il padre di averle negato ogni tipo di libertà. Sembrerebbe che proprio il padre fosse stato decretato come suo tutore. In questi giorni sarebbe arrivata quella notizia che tutti si aspettavano ovvero il padre avrebbe rinunciato alla tutela e Britney Spears finalmente si sarebbe sentita libera. La popstar questa volta potrà essere sicuramente lontana dal padre che non potrà più prendere delle decisioni al posto suo.

Leggi anche  Roberto Benigni e Nicoletta Braschi, sapete perché non hanno figli?

Le parole del padre

“Non ci sono motivi effettivi per sospendere o rimuovere il signor Spears come tutore. E’ altamente discutibile se un cambiamento di tutore in questo momento sarebbe nell’interesse della signora Spears. Tuttavia, anche se il signor Spears è il bersaglio di attacchi ingiustificati, non crede che una battaglia pubblica con sua figlia sarebbe nel suo interesse.

 Indipendentemente dal suo titolo formale, il signor Spears sarà sempre il padre della signora Spears, l’amerà sempre incondizionatamente e cercherà sempre i suoi migliori interessi”.

Leggi anche  Chiara Bontempi chi è la fidanzata di Gianmarco Tamberi? Età, figli e vita privata

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *