Antonella Clerici pensa al matrimonio con Vittorio Garrone

una vita piena di amore, quella di Antonella Clerici. La regina dei tornelli in Ty si fa in due: è in onda con E sempre mezzogiorno! e anche con The voice senior 2, il talent show per over 60 trasmesso in prima serata su Raiuno. E non è tutto: ormai da sette anni è legata a Vittorio Garrone e con lui potrebbe fare il grande passo.

I due vivono insieme nella “casa nel bosco” di Arquata Scrivia, coi tre cani e un mondo di affetti familiari, di cui fanno parte Madie – nata dall’unione di “Anto” con Eddy Martens – e i figli del precedente matrimonio dell’imprenditore. «La nostra è una vita tranquilla, quella della provincia sana: ci piace la normalità che oggi è quasi un lusso», spiega lei. Antonella, hai da poco festeggiato il tuo compleanno.

Come li senti? «Quest’anno sono 58. Vorrei tornare indietro come un gambero ai miei 48, ma il tempo che passa è inevitabile: bisogna conviverci e fare di questa età un momento di pacificazione».
Ti senti cambiata? «Sono un’Antonella diversa. Anche se sono sempre molto presa dal lavoro, sto attenta alla mia vita privata. E sono diventata – come dicono i giovani una molto più… “scialla”, cioè rilassata! Mi sono addolcita e me la prendo meno su tutto. Merito del tempo che passa e delle riflessioni legate a questo lungo periodo di pandemia, in cui tutti abbiamo rivisto le nostre priorità».

Leggi anche  Luca Ward chi è: età, dove e quando è nato, vita privata, moglie, figli, fratello e sorella

Dopo due matrimoni finiti male, avevi detto basta alle nozze, ma qualcosa con Vittorio è cambiato. Vi sposerete? «Me lo chiedono sempre tutti. Diciamo che il matrimonio non è una mia ambizione o priorità, però magari tra un paio d’anni, per affrontare la vecchiaia ancora più uniti, ci sposeremo. Tanto, quando succederà, non lo nasconderemo, anche se non ne voglio fare un evento mediatico: sarà una cerimonia intima e sobria, come siamo noi».

Qual è il segreto di questo amore arrivato nella maturità della tua vita? «Vittorio è l’altra metà della mia mela. Siamo molto simili, ci piacciono le stesse cose: la vita semplice, gli affetti, i figli, i nostri cani, le passeggiate nel bosco. Quando sei giovane, cerchi il contrasto, ti affascina la diversità. Nella maturità, invece, capisci come conti soprattutto l’unità di intenti. Ma senza dimenticare l’attrazione e la passione che con Vittorio, dopo tanto tempo, è sempre viva».

Leggi anche  Pio e Amedeo torneranno ancora in Tv con il loro “Felicissima Sera”

«Mio padre mi segue sempre sul piccolo schermo» Non è mai tardi per i sentimenti… «Mai, le emozioni sono il sale della vita e non c’è una scadenza per provarle. Così come non è mai troppo tardi per cimentarsi con qualcosa che ci ravvivi. E il messaggio di The voice senior.

In questa nuova edizione c’è un concorrente di 88 anni: passione e talento sono senza tempo». A proposito di over, è vero che tuo padre fa sempre il tifo per te? «Soprattutto per The voice senior, perché la maggior parte delle canzoni che cantano i concorrenti appartengono alla sua epoca. Lui ha 85 anni e la sua musica è quella degli anni Sessanta e Settanta». E Maelle come vive il tuo successo? «Lei mi segue, ma è molto presa dallo studio e dai suoi animali. Maelle è quella che prepara le torte per i compleanni in famiglia. Non è neanche sui social, perché ritengo che potrebbero sottoporla a un’ansia da prestazione eccessiva per la sua età. Compirà tra poco tredici anni e se ne riparlerà quando andrà al liceo. Credo che siano uno strumento da utilizzare con criterio e in un’età più adulta».

Leggi anche  Questa è l'incredibile collezione di auto Sylvester Stallone che non ti aspettavi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *