Le monete da un centesimo dal valore di migliaia di dollari

Potrebbe sembrare una bufala, ma è vero. Un centesimo di dollaro, di quelli che sono spesso disprezzati da alcune persone, potrebbe valere migliaia di dollari. Ma in questo caso si tratta di un piccolo lotto di rare specie di penny.

Ci sono tra quindici e venti copie di centesimi che sono state erroneamente coniate in rame invece di acciaio zincato, che era quello che è stato usato durante la seconda guerra mondiale, dal momento che il cosiddetto “metallo rosso” è stato usato per fare munizioni per il combattimento.

Leggi anche  Michael Schumacher, le ultime notizie e tutto quello che devi sapere

Una di queste monete è stata venduta nel 2019 per la somma astronomica di $ 200.000. L’offerta è stata organizzata da Heritage Auction e si è tenuta alla convention annuale dei Numismatici Uniti della Florida, il più grande congresso di numismatica che si tiene ogni anno negli Stati Uniti.

Una delle monete coniata erroneamente in rame.

La storia della moneta in questione risale al 1947, quando Don Lutes, allora studente di 16 anni a Pittsfield, Massachusetts, scoprì la moneta nello scambio che riceveva nella mensa scolastica. Il giovane decise di tenerlo, consapevole dopo diverse consultazioni con esperti del suo raro valore.

Leggi anche  Le cinque cose più costose di Rafa Nadal, il miglior tennista spagnolo nella storia dello sport

Lutes, entusiasta amante della numismatica, si ammalò e poi morì nel settembre 2018. Fu allora che la sua famiglia decise di vendere la specie, la cui autenticità era supportata da esperti in numismatica, ma che il governo degli Stati Uniti rifiutò di convalidare.

Si stima che quindici di queste monete rare siano apparse finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.