Silvia Toffanin da lunedì 21 Febbraio a Striscia la Notizia

 A Striscia la notizia arriva una delle regine di Mediaset, Silvia Toffanin. Da lunedì 21 febbraio, per una settimana, la conduttrice di Verissimo siederà al fianco di Ezio Greggio, pronta a vivere la sua prima esperienza dietro al bancone del popolarissimo Tg satirico di Canale 5.

Un debutto importante, in uno dei programmi di Mediaset che hanno fatto la storia della televisione e sul quale sono sempre accesi i riflettori. Un debutto nella fascia serale, sotto la regia di Antonio Ricci, che rappresenta una sorta di riconoscimento alla bravura di Silvia Toffanin.

«Sono molto emozionata», continua a ripetere Silvia ai suoi collaboratori. E, sempre da Mediaset, dicono: «Silvia si sta già preparando con il massimo della concentrazione e del l’umiltà al nuovo appuntamento televisivo».
Del resto, Silvia Toffanin è sempre rimasta una donna con i piedi per terra e ha saputo conquistare i telespettatori con la spontaneità e la sua semplicità.

«Silvia ormai è una stella consacrata, ha una lunghissima esperienza, si è fatta le ossa con anni di Verissimo, conosce i meccanismi televisivi», raccontano ancora a Me-diaset. «Vogliamo provarla in altre vesti, anche perché ha dimostrato di essere spiritosa e ironica con gli ospiti delle sue interviste, sono qualità che potrà fare valere anche sullo scanzonato palcoscenico di Striscia».

Ad accoglierla, sarà proprio il veterano Ezio Greggio, un punto di riferimento con la sua esperienza. Nasce così una insolita coppia che già si preannuncia vincente: lei spigliata, affabile, sensibile, più istituzionale; lui come sempre scaltro e irriverente, un vero “mattatore” della TV che non fa sconti a nessuno. Poi, dopo questa settimana in TV, passeranno la conduzione a Francesca Manzini e Gerry Scotti.

Certo è che per Silvia Toffanin questa di Striscia è una sfida avvincente, che arriva in una stagione già d’oro: il suo Verissimo, che conduce da ormai sedici anni il sabato pomeriggio, quest’anno ha infatti raddoppiato andando in onda con grande successo anche la domenica pomeriggio.

Una carriera brillantissima, la sua, cominciata da giovanissima, venendo da Cartigliano, nella provincia di Vicenza. «Ho iniziato quasi per gioco a quattordici anni facendo servizi fotografici per cataloghi di negozi della zona, in genere tute da sci», ha raccontato Silvia. E dalle foto per le pubblicità al palco di Miss Italia il passo è stato breve. «Tutto è nato per caso, a una selezione in una discoteca che frequentavo il sabato pomeriggio con le amiche. Così mi sono ritrovata a gareggiare tra le prime cento miss italiane».

Ed è stata la moda a portarla in TV, a Passaparola. «Era il 2000, di questo programma mi parlò il mio agente: “Cercano modelle che sappiano ballare”. E così per entrare studiai danza per tutta una estate». Con quel programma è arrivato anche l’amore: nel 2002 si è legata sentimentalmente a Pier Silvio Berlusconi, figlio di Silvio e oggi amministratore delegato di Mediaset, a cui ha dato due figli, Lorenzo Mattia e Sofia Valentina, oggi undici e sei anni.

«Probabilmente, al 99,9% se non avessi incontrato Pier Silvio non sarei qui a fare televisione», ha raccontato ancora Silvia, che il 23 settembre del 2006 ha preso la conduzione di Verissimo, al posto di Paola Perego, il programma di interviste che meglio rappresenta e che ha portato al grande successo di oggi. E anche se ormai non ha nulla da dimostrare, ama ripetere: «L’ansia di andare in onda c’è sempre, anche quel pizzico di paura. Non sono una che prende le cose alla leggera, perché cerco sempre di dare il massimo. Sarà quel che sarà, ci metto tutta me stessa». Una cosa che certamente farà anche ora al fianco di Ezio Greggio dietro alla scrivania di Striscia la notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.