Chi è Alberto Angela? Sapevate che è nato a Parigi?

Sta per soffiare su sessanta candeline Alberto Angela. Il celebre divulgatore scientifico festeggerà il suo compleanno l’8 aprile, e sicuramente per lui il bilancio è più che positivo. Grazie a lui la cultura e la conoscenza scientifica sono diventate cool anche tra i ragazzi, che aspettano con ansia le nuove edizioni dei suoi programmi, magari anche per approfondire o i capire meglio quello che stanno  studiando sui banchi di scuola il Figlio del grande Piero, Alberto ha ereditato dal padre il piacere m della scoperta e, negli anni, in MTv si è occupato di tantissime tematiche diverse.

Esattamente un giorno dopo il M suo compleanno, ovvero  il 9 aprile, Angela tornerà al timone di “Ulisse” che sfiderà in prima serata “Amici” di Maria De Filippi. Tempo fa il conduttore è riuscito a battere negli ascolti la regina di Canale 5, ci riuscirà anche stavolta? Staremo a vedere.

Nel frattempo, di motivi per festeggiare ed essere soddisfatto il giornalista e presentatore ne ha tantissimi. Anche il format “Passaggio a nord-ovest” ha raggiunto un traguardo importante: i 25 anni di messa in onda.

“Non dobbiamo dimenticare che il nostro futuro è garantito dalla conservazione del pianeta stesso e dalla tutela dei suoi delicati equilibri che, se venissero a mancare, significherebbero la fine anche per la nostra specie” ha dichiarato Alberto che ha poi aggiunto: “I nostri figli vivranno in un mondo più caldo e più arido. Dovranno adattarsi a usare meno energia e a inquinare meno. Il sistema non è più sostenibile perché le risorse naturali si stanno esaurendo.

Rischiamo di fare la fine degli antichi abitanti dell’isola di Pasqua. Per costruire case e barche tagliavano gli alberi a un ritmo maggiore di quanti ne potessero rinascere e, alla fine, si sono estinti. Tra l’altro, se continuiamo così, con l’attuale declino demografico, nel 2100 gli italiani saranno solo 23 milioni”. Insomma, per tenersi informati e accrescere il proprio bagaglio culturale, l’appuntamento è il 9 aprile su RaiUno con “Ulisse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.