Chi era Carlotta Grippaldi, la ragazza morta in Francia colpita da una persiana

Carlotta Grippaldi ha conseguito un master in marketing e digital management presso l’Università di Torino, poi si è appassionata agli sport di montagna. Nel 2019 ha superato l’esame per diventare maestra di sci regionale e ha praticato la sua passione nella stazione di Via Lattea, vicino a Torino. Sabato scorso è rimasto uccisa a Briancon, in Francia, quando un ammortizzatore è caduto dal secondo piano di un edificio alla sua testa.

Grippaldi, che ha studiato presso la facoltà di economia e commercio dell’Università di Torino e nel 2020 ha conseguito un master in marketing, omnichannel sales & digital management, era anche appassionata di sport di montagna. Nel novembre 2018 aveva ottenuto il titolo professionale di maestro di sci nella Repubblica di San Marino, riconosciuto dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel dicembre 2018. Nel 2019, Grippaldi si è iscritta alla Regione Piemonte e ha praticato presso l’area della Via Lattea tra le Montagne Olimpiche di Torino.

Il cordoglio

«Con sgomento ed immensa tristezza – è il post della Snowsport Academy di San Marino – oggi la nostra accademia piange la prematura scomparsa di Carlotta Grippaldi, allieva del Corso di formazione marmolada che a seguito di un incredibile incidente è venuta a mancare nel pomeriggio di ieri. Desideriamo far giungere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.