Sapete chi è Stefano Rosso marito di Francesca Chillemi? Età, moglie, figlia, lavoro, FOTO, Instagram

Stefano Rosso ha molto in comune con sua moglie, Francesca Chillemi. È intelligente, bello e affascinante, e condivide con lei la passione per l’interior design. Con il suo cognome “ingombrante” (difficile da pronunciare), conosciamolo meglio! Stefano Rosso non è solo il marito dell’attrice Francesca Chillemi, ma anche il figlio del fondatore del marchio Diesel Renzo Rosso.

Francesca Chillemi, ex Miss Italia e sempre più popolare tra il pubblico italiano, è sposata con Stefano Rosso. Rosso ha 43 anni ed è nato il 1° giugno 1979 a Vicenza. Terminate le scuole superiori, si è trasferito a Bassano del Grappa per poi scegliere di proseguire gli studi e la formazione all’estero. Si trasferisce a New York dove frequenta il Fashion Institute of Technology e si laurea in internazionale commercio e marketing. Dopo diverse esperienze in America, torna in Italia e inizia a lavorare nell’azienda di famiglia.

Dopo aver lavorato per diversi anni nell’azienda paterna, Stefano Rosso è diventato brand manager e si è occupato di collaborazioni con altri marchi famosi come Ducati e Adidas. In seguito è diventato anche CEO di Red Circle Investments, una società di investimenti creata dalla sua famiglia nel 2011; insieme a due amici ha creato il format RedRoomParty: un evento in cui il dress code prevede almeno un dettaglio rosso. E se tutto questo non bastasse, sappiate che è presidente e fondatore di OTB, che controlla Diesel e altri marchi (Maison Margiela, Marni e Viktor & Rolf). Ma i suoi interessi imprenditoriali non riguardano solo il mondo dell’abbigliamento: Rosso è anche presidente della squadra di calcio del Vicenza. Non maschio!

Nel 2015 lo stilista Stefano Rosso ha incontrato l’attrice Francesca Chillemi. Si sono innamorati e hanno avuto una bambina, Rania, l’anno successivo. In realtà, ho provato qualcosa già avuto una relazione nel 2010. Ecco cosa ha detto Francesca del loro riavvicinamento: “Abbiamo sempre l’uno per l’altra. Forse più io che lui. Ogni volta che lo rivedevo perdevo un po ‘ la testa; c’era sempre un motivo che ci allontanava, ma mai definitivamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.