31 Agosto 2019

La famiglia Carrisi torna protagonista del mondo del gossip, a far discutere sono le dichiarazioni che Yeri ha rilasciato sulla madre Romina Power. Ecco cos’è successo all’uomo quando era ancora ragazzo.

Romina Power e Paul McCartney

In occasione di una passata intervista, Romina Power ha voluto raccontare la sua adolescenza al fianco di personaggi famosi come Paul McCartney. La cantante e attrice americana, agli albori della sua carriera, ha sempre dimostrato di avere le carte in regola per una carriera promettente e stellare, forse molto di più rispetto a ciò che ha ottenuto con Albano. L’amore, in un centro qual modo, ha stravolto i suoi piani, anche di questa cosa Romina Power non si è mai pentita.

L’ex moglie di Albano ha voluto condividere con i fan del racconto di un episodio particolare: “Sono stata a casa di Paul McCartney, ai tempi fidanzato con Jane Asher”. La cantante americana continua dicendo: “Abbiamo fumato marijuana con mia sorella Taryn, tredicenne, che non aveva mai provato. Poi tutti in cerchio ci siamo messi a fare una seduta spiritica”.

Yari Carrisi il racconto sconvolgente su Romina Power

Che Romina Power abbia sempre avuto un carattere intraprendente, coltivando in sé anche la cultura dei figli dei fiori, essendo anche molto legata alla natura come dimostrano le sue costanti battaglie per la salvaguardia della pianta. La dimostrazione di quanto detto è contenuta nei vari post pubblicato su Instagram.

Come abbiamo spiegato all’inizio del nostro articolo, a far discutere sono state delle dichiarazioni rilasciate da Yari Carrisi su un qualcosa che lo riguarda da vicino. L’uomo, che lavora come musicista al fianco di Romina e Albano, ha fatto un racconto sconvolgente sulla madre.

“Mia mamma mi ha offerto della marijuana”

Questa è la dichiarazione shock che ha rilasciato Yari Carrisi su Romina Power. A riportarla è stato il magazine Kontrokultura. A quanto pare la madre avrebbe cercato di avere un dialogo aperto con il figlio, nel tentativo di condividere tutto con lui, evitando anche che questo facesse delle scelte sbagliate.

Nel blogtaormina è possibile leggera anche la seguente dichiarazione che avrebbe rilasciato proprio Yari Carrisi: “Non so se mia madre fumava marijuana tutto il giorno, perché non stavo molto a casa, sono andato in collegio a dodici anni. Io ho iniziato a fumare da solo, e quando Romina l’ha scoperto si è messa a piangere. Sì, è capitato che mamma mi offrisse marijuana dopo che sono diventato maggiorenne”.

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*