Giorgio Manetti, l’ex corteggiatore di “Uomini e Donne”, torna in televisione?

Giorgio Manetti, l’ex corteggiatore di “Uomini e Donne”, torna in televisione? Forse, direbbe qualcuno, ma se toma sarà solo un ritorno da protagonista non da corteggiatore. Si perché “il gabbiano” è fidanzato, anzi convive da un po’ con una sua vecchia fiamma con la quale ha ritrovato l’intesa. “Stiamo bene e la nostra è una storia bellissima, molto profonda”, ci racconta Giorgio in esclusiva per STOP. “Non capisco chi scrive che io e la mia donna ci siamo lasciati, non è vero stiamo insieme, dormiamo insieme. Serve altro?”.

Secondo i bene informati però Gemma Galgani, la sua ex fidanzata conosciuta negli studi televisivi di “Uomini e Donne”, spera che lui tomi in studio e magari chissà… da cosa poteva rinascere cosa. Non si può dare torto alla bionda dama di Torino perché lui, Manetti, durante l’estate aveva scritto cose su di lei su Instagram molto carine al punto tale che i loro fans avevano creduto in un ritorno di fiamma solare. Reduce da un’estate in spiaggia, Giorgio ha le idee molto chiare in fatto di futuro e ci ha spiegato lui da buon “gabbiano”, come ama definirsi, non può stare senza il mare e l’amore. Amante della sua Toscana e della Versilia , ecco cosa ci ha detto sul finire dell’estate.

Giorgio sei uno degli uomini più desiderati della Versilia e non solo. Sempre elegantissimo un vero latin lover.

Essere in Versilia per me è sempre un privilegio. Durante l’estate ho preso parte ad un talk show dal titolo “Senti se c’ha un amico” ideato dal grande Giorgio Panariello e condotto da Walter Santillo ed è stato un vero onore esserci. Sono stato chiamato dal mio caro amico Paolo (Ruffini, ndr) ed essere lì e parlare del suo lavoro a teatro con i ragazzi down mi ha fatto davvero tanto piacere.

Vedere la gente poi che mi stringeva le mani e mi chiedeva un selfie, mi ha fatto capire che in tanti mi vogliono bene. Una cosa bella che mi fa sentire bene sono gli apprezzamenti da parte degli uomini ancora di più di quelli ricevuti dalle donne.

Si è detto che saresti tornato nel programma che ti ha dato tanta polarità “Uomini e Donne”. La trasmissione è iniziata, Gemma è lì ma tu non ci sei per ora.

La mia partecipazione in questo fantastico programma è durata ben tre anni e mezzo. “Uomini e donne” è un palcoscenico d’umanità, ho un bellissimo ricordo di quel periodo ma non credo che tornerò in studio. È finita!

Non ti spiace non rivedere Maria De Filippi?

Certo che mi spiace, Maria è una donna eccezionale che io non finirò mai di ringraziarla perché mi ha dato tanta popolarità, ma ringrazio anche me stesso perché sono sempre stato vero. Io non sopporto chi fa il personaggio perché poi chi è veramente il personaggio è colui il quale esce dalla sua persona e quindi non è reale. Beh questo non sono io!

Però vedere te e Gemma uno di fronte all’altro: lei che a volte piangeva, tu che la guardavi in un certo modo… ci ha fatto pensare che forse questa storia sarebbe potuta ripartire. Ti manca la dama bianca?

Mi vengono le lacrime agli occhi! Scherzo (ride, ndr), la nostra storia è durata otto mesi ed è terminata per volere della signora. La nostra è stata una relazione importante, non una cosa da poco. La gente ama ed ha amato questa nostra love story perché si vedeva che era amore vero. Gemma è una bella donna, una signora di gran classe che non è facile da incontrare in giro (e intanto gira lo sguardo quasi a commuoversi, ndr).

A te piace parlare d’amore. Lo hai fatto con il tuo libro “Il Gabbiano e le Principesse”. Ti sei raccontato senza remore. Oggi credi ancora nell’amore vero?

Un libro scritto con il cuore, credimi. Mentre lo scrivevo mi emozionavo. Ci sono al suo interno storie belle altre meno ma ho raccontato le cicatrici della mia vita. Ho saputo mettermi a nudo. Certo che credo nell’amore non bisogna mai smettere di sognare. Leggendo quel libro capirete che io ho molto rispetto per le donne.

Sei innamorato? Che cose è per te l’amore? Si mormorava che eri tornato single.

Si sto vivendo una storia bella, intensa con la mia compagna. Ci siamo rivisti dopo tanti anni ed è ripartito tutto. L’amore vero è quello universale, che non rimane confinato in una relazione ma si esprime a più alti livelli. L’amore lo si dimostra in diverse situazioni, l’amore per il prossimo, la natura e l’ambiente. E comunque: stiamo insieme!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*